Crea sito

Menù di Natale economico e molto semplice

Menù di Natale economico e molto semplice

Con questo articolo voglio proporvi un menù di Natale economico e molto semplice.

Il periodo più magico dell’anno è ormai alle porte e questo è il momento giusto per iniziare a pensare un menù facile, semplice ma anche economico.

Il menù che vado a proporvi l’ho realizzato con l’aiuto del mio Bimby, anche perché senza non so stare 🙂

Ognuno di noi per il periodo natalizio ha le proprie tradizioni riguardo la cucina.

Partendo dal Nord, e più precisamente dal Piemonte, la mia regione, sono d’obbligo gli agnolotti con sugo d’arrosto e bollito misto con polenta e/o bagnetto. Tra i dolci che troneggiano ci sono la torta di nocciole e zabaione e, naturalmente, il torrone d’Alba.

Nella vicina Lombardia gli antipasti che dominano sono gli affettati serviti con la famosa mostarda di Cremona. Tra i primi piatti invece ci sono i tortelli di zucca alla mantovana, conditi con burro e salvia; a seguire il cappone ripieno o l’anguilla ai ferri. Il dolce è uno e uno soltanto: panetùn come se non ci fosse un domani, da alternare solo alla sbrisolona!

In Friuli si va di Brovada e Muset, un piatto tipico a base di rape e cotechino, con la polenta, poi trippa con sugo e formaggio, e il cappone. Mentre il dolce è la Gubana, una pasta di forma tondeggiante ripiena di noci, uvetta, pinoli e liquore.

Mentre nel vicino Trentino-Alto Adige non si può rinunciare ai canederli, in brodo, con burro fuso o con ragù di carne :). Tra i dolci troviamo naturalmente il famosissimo Strudel.

Tra gli antipasti invece della Valle d’Aosta ci sono la “mocetta” con crostini al miele e il lardo accompagnato da castagne cotte e caramellate con miele. C’è anche la zuppa alla Valpellinentze, la classica minestra del Natale, arricchita con cavolo, verza, fontina, brodo, noce moscata e cannella. I dolci? Montblanc, spumoso e super goloso!

Il Natale in Liguria si festeggia invece con i maccheroni in brodo, i ravioli alla genovese e gli stecchi fritti (spiedini di rigaglie di pollo con funghi freschi, besciamella e parmigiano) oltre che al cappone lesso.

In Veneto sulla tavola natalizia troviamo, tra i primi, brodo di cappone, risotto al radicchio e gnocchi al sugo d’anatra. Tra i secondi la polenta, il baccalà e il lesso con contorno di purè di patate. Come dessert il Pandoro forever!!

Tortellini e cappelletti trionfano sulle tavole dell’Emilia-Romagna anche in versione dolce. Come? Vengono riempiti di crema e cotti o al forno o fritti.

In Toscana invece il caciucco è il protagonista.

Continuiamo con l’ Umbria dove si festeggia con i fegatini di pollo serviti su crostini di pane e spaghetti alla nursina accompagnati da scaglie di tartufo. In questa regione uno dei dolci più rappresentativi del Natale è il Panpepato.

Proseguiamo con le Marche dove le olive ascolane sono le vere regine del Natale mentre in Campania non può mancare la pizza di scarola, il capitone e il baccalà fritto. I dolci sacri sono gli struffoli, roccocò, mostacciuoli, susamielli e chi più ne ha più ne metta!

Nel Molise si cucina la zuppa di frattaglie mentre in Basilicata il piatto per eccellenza è la frittura.

Passiamo ora al Sud e più precisamente in Puglia dove, essendo una regione di mare, il suo menu di Natale si ispira alla tradizione marina con i cavatelli ai frutti di mare. 

In Calabria il protagonista è lo stoccafisso con le patate mentre anche Sicilia, così come in Campania, va forte il baccalà in pastella fritto.

Concludiamo con la Sardegna dove i primi piatti che prevalgono sono i Culigones de casu, i gnocchetti di semola con il sugo d’agnello e la classica fregola con i frutti di mare. Sul secondo il re della tavola è lui: il porceddu.

Insomma, i piatti cucinati a Natale sono quelli che ci fanno tornare alla nostra infanzia scaldandoci il cuore.

Per me ad esempio a Natale sono d’obbligo: l’insalata russa e gli agnolotti!

A Natale potete soprattutto stupire con i dessert.

Potete optare per un classico come il pandoro farcito con crema al mascarpone oppure per un dolce scenografico come la Red Velvet.

Inoltre durante il periodo natalizio potete stupire anche nell’apparecchiare la tavola, non solo con il cibo!

Dato spazio alla fantasia, osate con colori e lucine, create dei centrotavola fai-da-te unici ma allo stesso tempo semplici e veloci. Su YouTube trovate tante idee carine da riproporre!

Ma ora torniamo al menù di Natale economico e molto semplice. Qui di seguito andrò ad illustrati dei piatto semplici e veloci da cucinare.

Se hai dei dubbi riguardo l’uso del Bimy puoi consultare la mia Mini Guida Bimby come usarlo al meglio

Quello che ho scelto e che voglio condividere con voi è composto da:

Antipasto;

Primo;

Secondo;

Dolce.

E’ per 5-6 persone ed è adatto anche per i più piccini.

Il Natale per loro è magico e noi grandi ci emozioniamo davanti ai loro occhioni pieni di gioia e stupore!

Mio figlio sono mesi che ha la letterina pronta da spedire a Babbo Natale 🙂

Inoltre questo menù è anche “furbo” perché potete preparare tutto il giorno prima.

Ma adesso andiamo a vedere il Menù di Natale economico e molto semplice ma prima vi ricordo che, sempre qui sul mio blog, potete ricevere gratuitamente tutte le mie ricette in comodo e pratico formato PDF da portare sempre con voi.

Newsletter Silvia in cucina

Come? Basta iscrivervi alla mia newsletter direttamente a questo link

Newsletter

Prima però vi lascio anche i link dei miei canali social così potete seguirmi se vi fa piacere:

https://www.facebook.com/silviacosso1986

https://www.instagram.com/silviaincucina/

E infine vi chiedo gentilmente di condividere questo mio post e di farmi sapere i vostri pareri, consigli e/o suggerimenti qui sotto nei commenti 🙂

Dovete sapere che è molto importate per me sapere il vostro parere 🙂

Vi ringrazio di ♥

Menù di Natale economico e molto semplice

Antipasti

Frollini salati con mousse al prosciutto cotto

Primo

Lasagne al ragù

Menù di Natale economico e molto semplice

Per farle vi servirà prima di tutto il ragù e la besciamella. Ed è per questo motivo che vi lascio i link delle mie ricette Bimby

Besciamella Bimby perfetta senza grumi

Ragù semplice e saporito con il Bimby

Per la pasta io uso quella pronta e fresca che trovate facilmente nel banco frigo del supermercato ;).

Sono pronte per essere messe subito in teglia, meglio di così 😉

Consiglio: se le preparate il giorno prima saranno ancora più buone!

Secondo

Polpettone Bimby broccoli e patate

Menù di Natale economico e molto semplice

Consiglio: anche questo piatto è “furbo” perchè potete prepararlo la sera prima!

Dessert

Panna cotta Bimby al caffè

Menù di Natale economico e molto semplice

Questa panna cotta, per renderla adatta anche ai più piccini, vi suggerisco di usare il caffè decaffeinato oppure quello d’orzo.

Se invece preferite una torta dal sapore intenso e goloso vi consiglio

Torta integrale di noci e cioccolato

Menù di Natale economico e molto semplice

E’ molto golosa perchè le noci con il cioccolato si sposano a meraviglia.

Inoltre è senza lievito e, se preferite, potete sostituire la farina integrale con quella 00.