Crea sito

Zuppa inglese alla Nutella

Dopo avere riscosso un gran successo con la crema pasticcera alla Nutella ho pensato bene di utilizzarla nella zuppa inglese, un dolce che a casa mia piace tantissimo. Facilissima da preparare la zuppa inglese si stratifica con biscotti o pandispagna inzuppati nel liquore Alchermes, crema pasticcera classica e al cioccolato…ma se la crema al cioccolato è alla Nutella vi assicuro che la zuppa inglese diventa sublime. Ottima da servire a fine pasto la zuppa inglese chiude in dolcezza ogni pranzo o cena; magari fateci un pensierino per le feste in arrivo, si puo’ preparare in anticipo e conservare in frigo fino al momento di servirla in tavola e, per renderla anche più invitante, l’ho decorata con del cacao e pezzettini di cioccolato fondente.

Zuppa inglese alla Nutella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Crema pasticcera alla Nutella

  • 500 mllatte intero
  • 65 gzucchero semolato
  • 1tuorlo
  • 60 gamido di mais
  • 5 cucchiaiNutella

Crema pasticccera classica

  • 500 mllatte intero
  • 60 gzucchero semolato
  • 50 gamido di mais o farina 00
  • 1 baccavaniglia

Altri ingredienti

  • 20savoiardi
  • 1 bicchiereliquore Alchermes
  • 1/2 bicchierinoacqua
  • 50 gcioccolato fondente a pezzettini

Strumenti

  • Casseruola
  • Cucchiaio di legno
  • Ciotola
  • Tegame
  • Terrina
  • Tortiera
  • Contenitore
  • Sac a poche
  • Pellicola per alimenti

Preparazione crema pasticcera alla Nutella

  1. Crema pasticcera alla Nutella

    In una casseruola scaldate il latte senza farlo bollire.
    In un’altra pentolina versate lo zucchero con il tuorlo e la farina (oppure l’amido), con le fruste elettriche frullate fino ad avere un composto senza grumi, versate a filo il latte mescolando con energia usando una frusta, poi lasciate cuocere la crema a fuoco dolce e con un cucchiaio di legno mescolate sempre per lo stesso verso fino alla cottura della crema quando sarà densa e soffice e velerà il cucchiaio.
    A questo punto aggiungete anche la Nutella e mescolatela alla crema in maniera perfetta.
    Travasate la crema dalla pentolina in una una ciotola e sigillatela con la pellicola lasciandola raffreddare.

  2. crema pasticcera classica

    Con una piccola frusta mescolate tutti gli ingredienti aggiungendo a filo il latte freddo tenuto da parte (50 ml ) ottenendo una crema soffice e poi versateci, a filo, tutto il latte caldo dal quale si sarà eliminato il baccello di vaniglia.
    Mescolate con energia per non formare grumi poi versate il tutto nella casseruola dove ha bollito il latte in precedenza e rimettere sul fuoco a fiamma dolce, mescolando sempre sino a che la crema risulterà densa e vellutata.
    Versatela in una ciotola di vetro resistente, e per evitare che si formi la pellicina in superficie potrete: o infilzare un pezzetto di burro in una forchetta e con mano leggerissima ungere la superficie della crema oppure coprire “a pelle” (facendo aderire perfettamente la pellicola alla crema) con della pellicola per alimenti lasciandola raffreddare completamente.

  3. zuppa inglese

    Le creme potete anche prepararle il giorno prima per averle pronte e fredde all’utilizzo, basterà intiepidirle appena e frullarle per averle soffici.

    Per velocizzare inserite le due creme in due sac a poche anche usa e getta e tenetele pronte per farcire.

    Procedete ad assemblare la zuppa inglese alla Nutella in questo modo: in un contenitore versate il liquore diluito con l’acqua, inzuppate leggermente i savoiardi e sistemateli sul fondo della teglia.

  4. Aggiungete uno strato di crema chiara e spolveratela con una spizzicata abbondante di cioccolato fondente tagliato a pezzettini.
    Procedete con la crema alla Nutella e ancora uno strato di savoiardi bagnati nel liquore. per finire ancora crema pasticcera alla Nutella e cioccolato fondente sparso sulla superficie.

  5. Zuppa inglese alla Nutella

    Sigillate la teglia con della pellicola per alimenti poi tenete in frigo il dolce almeno per 3 ore prima di servire la zuppa inglese alla Nutella in tavola.

Trucchi e consigli

La zuppa inglese come quasi tutti i dolci al cucchiaio è bene prepararli con anticipo, meglio il giorno prima per averli perfetti al momento di servirli.

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: DESSERT CREME E DOLCI AL CUCCHIAIO

Seguimi anche su PINTEREST

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.