Crea sito

Zucchine gratinate con ricotta e mortadella

Zucchine gratinate con ricotta e mortadella

E ancora dal mio orto, con amore, tante piccole e tenere zucchine da cucinare. Finalmente è arrivata l’occasione giusta per mettere in pratica un procedimento che rimandavo da troppo tempo, cioè  tagliarle, inciderle e svuotarle dalla polpa per poi sbollentarle già pronte per pochi minuti. Una volta fredde saranno pronte a ricevere la farcia che preferite. A tal proposito ho scelto della ricotta romana, quella più saporita, della mortadella a dadini e poi, come sempre, erbe aromatiche, pecorino e infine prima della cottura una spizzicata su ogni zucchina farcita di emmenthal grattugiato grossolanamente. Una breve cottura in forno e poi una sosta sotto al grill caldo affinchè si formi la crosticina per finire infine sulla tavola a deliziare la vostra famiglia, ospiti o amici. Bene, ora potremmo procedere a trascrivere, in maniera dettagliata, gli ingredienti necessari per cucinare le zucchine gratinate con ricotta e mortadella..che ne pensate?

Zucchine gratinate con ricotta e mortadella

Zucchine gratinate con ricotta e mortadella

Ingredienti per 4-6 persone

  • 8-10 zucchine piccole e tenere
  • olio extravergine d’oliva per la teglia

Per la farcia

  • 250 g di ricotta romana asciutta
  • polpa asportata delle zucchine
  • 100 g di pecorino grattugiato oppure parmigiano a piacere
  • 120 g di mortadella in una sola fetta a dadini
  • Emmenthal grattugiato grosso q/b oppure altro formaggio filante a scelta (sconsiglio la mozzarella)
  • sale e pepe
  • 1 pizzico di noce moscata (facoltativa)
  • 3-4 cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi di aglio + mezza cipolla affettata fine
  • mollica di 2 panini ammollata in brodo vegetale oppure in acqua calda poi strizzata
  • 1 cucchiaino di prezzemolo basilico e maggiorana tritati finemente

Procedimento

Lavate e spuntate le zucchine poi con uno scavino oppure un semplice cucchiaino eliminate, poca alla volta, la polpa senza andare ad incidere la parte sottostante.

In una padella antiaderente versatevi un cucchiaino di olio e rosolatevi gli spicchi d’aglio poi eliminateli ed aggiungete la cipolla tagliata finemente poi la polpa delle zucchine con sale, pepe e un cucchiaino di prezzemolo tritato.

Lasciate cuocere per almeno 15 minuti mescolando di tanto in tanto fino a che il composto risulterà asciutto, versatelo in un a ciotola a raffreddare.

Tagliate la mortadella a dadini molto piccoli e aggiungetela al composto già freddo, unite anche il pecorino, la ricotta, la mollica dei panini ben strizzata, sale e pepe, le erbe tritate fini e la noce moscata se vi piace.

Amalgamate tutti gli ingredienti aggiungendo anche il pangrattato poi coprite la ciotola e ponetela in frigo fino all’utilizzo.

Portate al bollore acqua salata leggermente e sbollentate le mezze zucchine scavate per 4 minuti, poi sgocciolatele e trasferitele su un telo da cucina capovolte affinchè risultino ben asciutte lasciatele intiepidire.

Accendete il forno in modalità ventilata a 180°.

Ungete una teglia da forno antiaderente con poco olio; riprendete il ripieno dal frigo e iniziate a farcire le zucchine aiutandovi con due cucchiaini e pressandolo leggermente e così via fino ad ultimare tutte le zucchine. (Se rimane del ripieno potete formare delle polpettine e cucinarle a parte).

Spizzicate su ogni zucchina farcita l’emmenthal grattugiato.

Infornate l teglia con le zucchine per circa 20 minuti, poi a fine tempo passate il forno in modalità grill per ancora 10 minuti la superficie dovrà risultare colorita ma non troppo.

Servite le zucchine gratinate con ricotta e mortadella calde o tiepide a piacere con contorno di verdura fresca e buon  appetito!

Altre ricette correlate: RICETTE CON LE ZUCCHINE

 

Zucchine gratinate con ricotta e mortadella
Zucchine gratinate con ricotta e mortadella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.