Zucchine alla poverella in forno

Le zucchine alla poverella fanno parte dell’antica cucina povera della Puglia. Ancora oggi si cucinano rispettando gli ingredienti e la metodologia della ricetta originale, prevedendo poi diverse procedure per quanto riguarda la cottura: al forno, come ho preferito proporvi io oppure in padella, quest’ultima di certo più veloce e adatta alla stagione estiva. Le zucchine alla poverella oltre che essere un gustoso contorno da accompagnare a pietanze di carne o pesce, possono essere utilizzate come condimento per primi piatti sicuramente in versione light e per chi segue un regime alimentare vegetariano.

zucchine alla poverella
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 500 g zucchine (scure)
  • 2 spicchi aglio
  • 1 cucchiaio aceto di vino bianco
  • 1 mazzetto menta (o prezzemolo)
  • 3 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale fino

Preparazione

  1. Spuntate le zucchine poi lavatele; affettatele in rondelle sottili e ponetele in un solo strato su vassoi foderati con carta da cucina affinchè perdano l’acqua di vegetazione spizzicando un pochino di sale fino. (In originale le fettine di zucchine venivano esposte all’aria e asciugate al sole e oggi ancora questo metodo è in uso).

  2. Accendete il forno a 200° e foderate una teglia capiente con carta da forno bagnata e strizzata unta di olio.

    Adagiate le fette di zucchine condite e insaporite con sale e pepe e un cucchiaio di olio.

    Lasciate cuocere le zucchine per circa 20 minuti.

  3. In una ciotola capiente aggiungete l’aglio tritato finissimo, olio, aceto, ancora un po’ di sale e pepe e la menta o il prezzemolo tritata fine.

    Mescolate il tutto con cura poi servitele in tavola, sono ottime tiepide o anche fredde e buon appetito!

Note

Consiglio: le zucchine alla poverella possono essere cucinate anche in padella per circa 15 minuti poi proseguite ad aggiungerle nella ciotola con il condimento.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: CONTORNI E VERDURE   RICETTE CON LE ZUCCHINE

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Precedente Pasta frolla al limone ricetta base Successivo Gnocchi di ricotta e rucola senza patate

Lascia un commento