Crea sito

Tranci di pesce al forno alla pescatora

I tranci di  pesce al forno alla pescatora, affinchè risultino saporiti al punto giusto, necessitano di una lunga marinata a base di erbe aromatiche e vino bianco secco. In questa ricetta, per variare, ho aggiunto in cottura ai tranci di pesce cipolla ad anelli sottilissima, capperi e qualche cucchiaiata di polpa di pomodoro versata qua e là a piacere oltre a sale e pepe in abbondanza. Chissà com’è, risulta sempre più facile eseguire la ricetta piuttosto che descriverla; trasmettere profumi e sapori dei tranci di pesce al forno alla pescatora non è certo facile ma ci provo. Un suggerimento molto importante: ricordatevi di non togliere mai la pelle dai tranci di pesce in generale in tutte le ricette che prevedono una cottura al forno. La pelle, oltre a mantenere in forma la polpa, conferisce al pesce un sapore molto più intenso e un’aspetto migliore quando si serve in tavola.

tranci di pesce al forno

 

Tranci di pesce al forno alla pescatora

Ingredienti per : Tranci di pesce al forno alla pescatora per 4 prs

  • 4 tranci di pesce di media-grande misura della qualità che preferite: salmone, tonno o pesce spada o lucioperca (di acqua dolce)

Per la marinata

  • 1 bicchiere di vino bianco secco fermo di buona qualità
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di aglio e prezzemolo tritati
  • 1 foglia di alloro
  • sale e pepe in grani

Per il condimento in teglia

  • 2 cipolle piccole bianche tagliate ad anelli sottili
  • 2 cucchiai di capperi
  • 2 cucchiai di polpa di pomodoro a pezzetti
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Procedimento

1) Lavate accuratamente i tranci di pesce sotto acqua fredda corrente eliminando più possibile eventuali squame rimaste attaccate alla pelle. Tamponate i tranci con carta da cucina e con delle pinzette togliete anche le spine rimaste nascoste nel pesce.

2) In una ciotola capiente mettete l’olio, il vino, le erbe aromatiche alloro compreso un pizzico di sale e il pepe. Aggiungete i tranci di pesce girandoli più volte con una pinza per farli insaporire bene poi sigillate la ciotola e ponetela in frigo per 1 ora.

3) Foderate una teglia capiente con carta forno bagnata e strizzata, ungetela e spargete metà della cipolla tagliata, metà dei capperi e metà polpa di pomodoro. Sgocciolate i tranci dalla marinata e poneteli in teglia sul condimento senza che il pesce si sovrapponga poi aggiungete il resto del condimento salate e pepate quanto basta.

4) Accendete il forno in modalità statica a 200 °.

5) Infornate per 30′ circa avendo cura a metà tempo di girare i tranci di pesce.

6) Servite i tranci di pesce al forno alla pescatora caldi con contorno a piacere.

2 Risposte a “Tranci di pesce al forno alla pescatora”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.