Crea sito

Tortine di pasta frolla con riso e crema pasticcera

Tortine di pasta frolla con riso e crema pasticcera

Una ricetta facile e con ottimi risultati; un guscio friabile di pasta frolla alla panna racchiude della crema pasticcera mescolata al riso cotto nel latte e aromatizzato da una scorza di arancia. Un connubio golosissimo da gustare in ogni occasione. E poi per chi ama i dolci di riso sono la golosità fatta e finita.

tortine di pasta frolla con riso e crema pasticcera

 Tortine di pasta frolla, con riso e crema pasticcera

Pasta frolla alla panna pasta frolla alla panna  ricetta

(dimezzate le dosi)

 

 

Il ripieno di riso basta per 12-15 tortine )

  • 100 g. di riso da minestre
  • 500 ml di latte intero
  • 1 cucchiaio colmo di zucchero semolato
  • 1 scorza di arancia o di limone

Per la crema pasticcera

  • 1 cucchiaio colmo di farina
  • 1 cucchiaio colmo di zucchero semolato
  • 250 ml. di latte tiepido
  • 1 uovo intero

Procedimento

Preparate la pasta frolla alla panna, dimezzando le dosi previste dalla ricetta originale, ottenuto il panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo a temperatura ambiente fino all’utilizzo.

Preparate il composto di riso: In una casseruola mettete il latte, lo zucchero e la scorza di arancia e portatelo al bollore, versate il riso e lasciate cuocere a fiamma dolce per circa 20′, mescolando spesso affinchè il riso non si attacchi al tegame. (utilizzate una retina spandi-fiamma per distribuire meglio il calore). A cottura spegnete il fuoco e lasciate riposare.

Preparate la crema: Frullate l’uovo con lo zucchero e la farina fino ad avere una crema omogenea, versate a filo il latte caldo e fate cuocere per 10′ a fiamma dolce mescolando, a questo punto versate la crema nel riso, mescolate bene e trasferite il tutto in una ciotola di vetro, lasciate raffreddare.

Sulla spianatoia tirate col mattarello la frolla ad uno spessore di circa 3 mm, ritagliate dei dischi con un tagliapasta di circa 8 cm (io ho utilizzato degli stampini rotondi e bassi da tartellette di questa misura), potete usare anche stampi multipli da muffin, ma create nella frolla la misura giusta per foderare completamente lo stampino.

Con due cucchiaini riempite all’orlo ogni tortina con il composto già freddo, livellate un pochino col dorso di un cucchiaino, quando tutte le tortine saranno pronte, mettete gli stampi in frigo fino al momento della cottura.

Accendete il forno a 180° statico, a temperatura infornate le tortine, una teglia alla volta, per circa 20′, quando saranno dorate, sfornatele e proseguite con le tortine rimaste.

Lasciate raffreddare le tortine di pasta frolla con riso e crema pasticcera su delle gratelle e il giorno dopo sono ancora più buone, spolverizzatele a piacere con zucchero a velo…..squisite!

tortine di pasta frolla con crema ipiccy

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

34 Risposte a “Tortine di pasta frolla con riso e crema pasticcera”

    1. Maria Teresa infatti non c’è L’Amido di riso come ingrediente ma….parlo dell’amido emesso dal RISO INTESO COME CEREALE in cottura. Ciao spero che ora ti sia tutto ben chiaro…

  1. Avevi proprio ragione….ho fatto tutto come hai detto non ho messosolatnto il lievito ed è venuta buonissima…grazie ancora…alla prossima

  2. scusa se ti stresso, ma se utilizzo lo stampo da 20-22 dovrò dimezzare le dosi per la pasta frolla e quindi: 250g di farina 00, 75 g di zucchero,50di burro, 1uovo e 50 g di panna e provo a non mettere il lievito. grazie questo sabato la provo

    1. No non dimezzare le dosi della frolla, usa uno stampo 24-26 e se ne rimane fai dei biscottini a parte. Prova con la dose per intero…..Vaii Francesca!

  3. ti spiego in forno mi è lievitata, non’è rimasta come la crostata….forse non devo mettere il lievito? oppure la dovrò fare più sottile? tu cosa mi consigli? anche xchè la vorrei rifare e questa volta metterò tutta la panna…….

    1. Francesca buongiorno, io il lievito lo metto ma puoi anche ometterlo, la panna regolati magari parti con 80 g, poi vedi se impasti con la planetaria lo vedi a occhio se è consistente, deve comunque rimanere morbida da lavorare. Dai riproviamoci!!!

      1. hai proprio ragione ci riproverò….cmq la pasta è rimasta morbida…volevo chiederti visto che faccio la crostata forse è meglio raddopiare le dosi delriso e crema?

      2. Non raddoppiare Francesca magari scegli e usa uno stampo da 20-22 cm dovrebbe essere perfetto, così fai la prova del nove. Se viene bene e ti piace allora aumenti dosi e stampo! Un’abbraccio carissima!

  4. ciao, ho provato a fare queste tortine e volevo sapere se la pasta frolla non rimane friabile xchè mi è venuta come pan di spagna e devo dire chenon’è piaciuta tanto. io ho messo 50 ml di panna per l’intera dose….mah….il sapore era buono ma secco

    1. Ciao Francesca, non ho ben capito se la dose ddella panna l’hai dimezzata come pure gli altri ingredienti per avere metà dose di frolla. Ti assicuro che viene friabile….fammi sapere..ciaoo

      1. ho fatto la dose per intero xchè ho preparato una crostata, però di panna ne ho messo 50 ml xchè l’impasto mi sembrava molle…quindi non riesco a capire l’errore.mi è venuto tipo pan di spagna ed aveva un gusto troppo secco. grazie

      2. Guarda Francesca forse dipende dalla farina, non saprei io metto quasi tutti i 100 g previsti, è morbida non molle e non ha bisogno di riposo…vuoi provare a rifarla? Ti assicuro è sempre venuta perfetta!

  5. ciao.
    A parte che queste tortine sono fantastiche (già provate 😀 ) , volevo chiederti se,secondo te, posso farne anche un’ unica crostata grande.
    l’ unico aspetto che un po’ mi preoccupa é la cottura. Che dici?
    grazie. lisa

    1. Ciao Lisa e benvenuta nel mio blog, certo che puoi fare una crostata unica, tiene presente di allungare il tempo di cottura e controlla quando sei a fine tempo impostato…vedrai che andrai con un filo di gas……fammi sapere se è andato tutto ok..grazie e a presto!!

  6. Ma è possibile che tutto sparisce subito? e ci credo Silvana tu prepari squisitezze rareeeeeeeee !!! Bravissima sempre buon inizio settimana !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.