Crea sito

Torta soffice alle mandorle e zafferano

La torta soffice alle mandorle e zafferano è una ricetta particolare dal risultato sorprendente. L’ho trovata diverso tempo fa su un blog di cucina che però non mi ricordo più qual’è, mi ero annotata velocemente sia gli ingredienti che il procedimento nei miei ricettari con la promessa di farla a breve. Praticamente l’impasto si prepara con un frullatore o robot da cucina, io ho inserito anche il procedimento con il Bimby da me sperimentato. Poi appena l’impasto è pronto si versa nello stampo preferito e s’inforna con la partenza a freddo in forno. Il tempo necessario per la cottura e mi raccomando verificatela con uno spiedino all’interno del dolce… e voilà la torta soffice alle mandorle e zafferano fa bella mostra de se sulla tavola.

Torta soffice alle mandorle e zafferano Blog Profumi Sapori & Fantasia

Torta soffice alle mandorle e zafferano

Ingredienti 

Ho utilizzato uno stampo da 26 cm scannellato da ciambelle

  • 170 gr. di zucchero semolato
  • 100 gr. di farina di mandorle
  • 100 gr. di fecola di patate
  • 80 gr. di farina 00
  • 4 uova
  • 170 gr. di burro freddo di frigorifero
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 bustina di lievito
  • zucchero a velo per decorare

preparato staccante per tortiere  Preparato staccante per tortiere homemade quanto basta da spennellare lo stampo, oppure burro e farina come di consueto.

L’impasto della torta si prepara con il mixer opppure il Bimby, latemperatura del forno è di 180° in modalità statica nella parte più bassa del forno, il tempo di cottura è di 1 ora circa ma il tempo dipende sempre dal proprio forno. Consiglio a metà tempo di coprire la torta con un foglio di carta stagnola, la torta cuocerà perfettamente senza colorirsi troppo in superficie.

Procedimento con il Bimby

Versate nel boccale lo zucchero e frullate per 10 sec. a veloc.8, aggiungete la farina di mandorle e frullate per mescolare 5 sec veloc 6.

A parte sbattete le uova intere in una ciotola con una forchetta insieme allo zafferano, versate il composto nel boccale e frullate per 2 minuti a veloc 5/6.

Setacciate insieme la farina con la fecola ed il lievito, aggiungete nel boccale e frullate ancora per 1 minuto a veloc. 5/6.

Avviate il Bimby a veloc 5 e introducete dal foro del coperchio il burro freddo a dadini per il tempo necessario ad avere un composto cremoso.

Versate l’impasto ottenuto in una teglia e infornateper il tempo indicato o necessario.

Procedimento con il frullatore

Nel bicchierone del frullatore versate lo zucchero e frullare per qualche  secondo, spegnete e aggiungere la farina di mandorle, riavviate per pochi secondi al fine di mescolare gli ingredienti.

In una ciotolina sbattete con una forchetta le uova con lo zafferano, aggiungete alla farina di mandorle e zucchero e frullate per 2 minuti alla massima velocità.

A parte setacciate la farina con la fecola ed il lievito e versatele all’impasto e frullate finchè si saranno  amalgamati gli ingredienti. Infine,dall’apertura del coperchio, inserite poco per volta, con l’apparecchio in azione, il burro freddo tagliato a dadini, spegnete..per qualche secondo e riaccendete, fino a che tutto è ben impastato.

Estraete il bicchierone dall’apparecchio e, con una spatola di silicone staccate bene l’impasto dalle pareti e mescolatelo ancora.

Versatelo nello stampo spennellato con il composto staccante oppure burro e farina, livellatelo e infornate a forno spento, accendete in modalità statico,impostate sui 180° e regolare l’orologio del forno a 60′ per la cottura.

A fine tempo controllare con uno stecchino il cuore della torta, e se è cotta a puntino fatela raffreddare su una gratella.

Quando sarà fredda sformatela su un piatto di servizio e cospargete la torta soffice alle mandorle e zafferano con zucchero a velo.


4 Risposte a “Torta soffice alle mandorle e zafferano”

  1. ciao, inserisco la torta nel forno freddo, ho capito bene?
    La ricetta te la rubo. Cercavo proprio un dolce con lo zafferano.
    grazie
    ciao

    1. Certo, Ale, hai capito bene, partenza con forno freddo!! Alcuni cuociono anche il pane. sai ho notato che con questa cottura, gli impasti morbidi, tipo con lo yogurt ecc.. lievitando piano piano con la temperatura che cresce, gradualmente, non si sgonfiano al centro, a fine cottura. un ottimo sistema!! Grazie Ale di essere passata di qui. un salutone!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.