Crea sito

Torta light senza zucchero e senza grassi

La mia ultima torta light, appena sfornata, ha un aspetto davvero invitante e un saporino niente male che supera alla grande le mie aspettative iniziali. Il mio primo pensiero è volato ad una torta buonissima pubblicata tempo addietro nel blog però con l’intenzione però di modificare tutti gli ingredienti previsti con prodotti poco calorici per ottenere una torta light a tutto tondo. Ci sono perfettamente riuscita; oltre alla bevanda alla soia delicata che è subentrata al posto del latte, ho aggiunto uno yogurt magro in sostituzione del burro, la farina di semola rimacinata ha rimpiazzato la classica farina 00 e infine il dolcificante ha scalzato in toto lo zucchero. Il risultato vi chiederete? Semplicissimo, ho ottenuto una torta light senza zucchero e senza grassi perfetta da suddividere in otto porzioni abbondanti e per un totale di 622 calorie (circa 77 calorie a fetta). Mica male vero? E in più, oltre ad essere una torta ipocalorica è realizzata da alimenti indicati anche per chi è diabetico e per chi vuole concedersi un dolce senza combattere contro le antipatiche calorie. Andiamo subito a preparare la torta light senza zucchero e senza grassi.

Torta light senza zucchero e senza grassi

Torta light senza zucchero e senza grassi

Ingredienti per uno stampo in silicone di 22 cm

(Lo stampo in silicone non necessita di essere imburrato oppure oliato, adatto quindi alla preparazione della torta light; in alternativa utilizzate una tortiera rivestita con carta da forno)

  • 180 g di farina di semola rimacinata di grano duro (in alternativa 180 g di farina 00)
  • 40 g di dolcificante in polvere Truvia Stevia  (dolcificante adatto alla cottura) altrimenti 100 g di zucchero semolato
  • 2 uova intere medie (oppure in sostituzione alle uova: 4 cucchiai di yogurt greco anche magro, 2 cucchiai di frutta frullata (ad esempio mela o prugna) oppure 1/2 banana schiacciata per ogni uovo)
  • 125 g di yogurt magro
  • 120 ml di bevanda alla soia Alpro oppure latte di soia e/o latte scremato
  • 3 cucchiaini rasi di lievito per dolci

Procedimento

Accendete il forno in modalità statico a 170°-

In una ciotola versate le uova intere con il dolcificante, utilizzando le fruste elettriche frullate alla massima velocità per qualche minuto.

Aggiungete lo yogurt, la farina setacciata al lievito e per ultima la bevanda alla soia. Frullate fino ad ottenere un composto cremoso e senza grumi, versatelo nello stampo scelto e infornate per circa 40 minuti.

A fine tempo verificate la cottura con uno spiedino di legno infilzato nel cuore della torta; a cottura perfetta lo spiedino dovrà uscire perfettamente asciutto.

Lasciate raffreddare la torta light senza zucchero e senza grassi su una gratella poi servitela a piacere.

 

Torta light senza zucchero e senza grassi

8 Risposte a “Torta light senza zucchero e senza grassi”

  1. Ciao Silvana,
    sono capitata per caso sul tuo sito di ricette e devo dire che le trovo davvero interessanti…
    Volevo però chiederti un consiglio… Userei più spesso gli stampi al silicone, anche per questa bella tortina light. Ma purtroppo le ultime volte che li ho usati le mie torte mi han lasciata sempre a piedi…. belle a vedersi, ma crude dentro. Temo possa essere davvero un difettaccio degli stampi al silicone.. c’è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema? o sono io che sbaglio qualcosa nell’usarli? Purtroppo sulla rete non ho trovato molto a riguardo… Grazie mille e continua così!
    Giusi

  2. Buonasera, molto interessante questa ricetta!!! Vorrei chiedere quanto yogurt greco mettere al posto delle 2 uova e se comunque ci va anche lo yogurt magro. Grazie

    1. Allora Stefania in sostituzione di ogni uovo puoi aggiungere: 1/2 banana schiacciata, oppure 2 cucchiai di yogurt di soia o anche 2 cucchiai di yogurt greco magro) e poi aggiungi anche lo yogurt compreso negli ingredienti. Ciao e buona giornata

  3. Ciao Silvanaaa!!Bentrovata! Davvero invitante questo dolce light. Pensa che ho comprato del dolcificante al’estratto di Stevia (disgustoso nelle bevande calde!!) e ora so come impiegarlo!! Grazie cara. Sempre bravissima. Ti abbraccio

  4. Buongiorno Silvana! una domandina….secondo te se al posto della farina di semola o normale, mettessi farina di riso potrebbe cambiare la consistenza? Hai idea di quali altre farine potrei usare in alternativa? eventualmente con miscela di più tipologie? grazie mille e complimenti come sempre!! Un abbraccio. Simonetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.