Crea sito

Torta alle pesche con yogurt e ricotta senza grassi

Pesche Yogurt e ricotta sono gli ingredienti principali di base della torta che vi propongo che, oltre ad essere golosa è leggera, è priva di grassi come il burro e l’olio. Ho utilizzato le pesche noci gialle e mature, private dalla buccia e tagliate grossolanamente a tocchetti su una ciotola in modo da raccogliere anche il succo delle pesche per poi aggiungerlo all’impasto. La torta alle pesche con yogurt e ricotta è sofficissima e in modo particolare adatta alla colazione, gustata con una spremuta di frutta si trasforma in un carico di vitamine e bontà. La cremosità dell’impasto trattiene, in cottura, le fettine di pesche poste a decoro prima della cottura, in questo modo si otterrà una torta bella da vedere e sicuramente molto invitante. Pronti a prendere nota degli ingredienti e del procedimento? La torta alle pesche con yogurt e ricotta senza grassi è anche facilissima da preparare, andiamo a prepararla?

Torta alle pesche con yogurt e ricotta senza grassi Blog Profumi Sapori & Fantasia

Torta alle pesche con yogurt e ricotta senza grassi

Ho utilizzato uno stampo da ciambelle di 24 cm 

Togliete dal frigo almeno mezz’ora prima di iniziare a fare la torta di pesche: la ricotta , le uova e lo yogurt.

La foto della torta pubblicata è fedelissima al risultato che ho ottenuto con gli ingredienti elencati, senza grassi. Alcune lettrici che seguono il mio blog mi hanno scritto spiegando che la torta, dopo almeno 1 ora di cottura e con tutti gli ingredienti a temperatura ambiente, è rimasta cruda all’interno. A questo problema si puo’ risolvere eliminando lo yogurt e aggiungere 100 ml di olio di semi con 25 ml di acqua. Il risultato è garantito. Spesso la totale assenza di grassi da questo risultato purtroppo.

Ingredienti 

  • 300 g di farina 00
  • 4 pesche nettarine medie
  • 250 g di ricotta di latte intero asciutta
  • 125 g di yogurt alla frutta (io cremoso alle ciliegie) oppure eliminatelo totalmente e sostituite con 100 ml di olio di semi + 25 ml di acqua
  • 4 uova intere medie
  • 180 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • burro + farina per lo stampo

Procedimento

Con un coltellino affilato eliminate la buccia dalle pesche lavate e tagliate la polpa a tocchetti o a fettine come preferite e tenetele da parte.

Nella ciotola dello sbattitore montate a crema soffice le uova con lo zucchero, utilizzando le fruste elettriche ad alta velocità.

Setacciate la farina con il lievito, imburrate e infarinate lo stampo poi accendete il forno a 180° in modalità statica.

Al composto di uova e zucchero aggiungete la ricotta poca per volta, lo yogurt e la farina a cucchiaiate mescolando a bassa velocità.

Versate l’impasto ottenuto nello stampo poi aggiungete le fettine o tocchetti di pesche con il loro succo sul composto della torta e infornate per 45-50 minuti ( la cottura ottimale dipende sempre dal proprio forno, il tempo consigliato è indicativo)

A cottura ultimata verificate se la torta alle pesche è ben asciutta al centro mediante uno spiedino nel cuore del dolce, dopodichè sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

Sformate la torta alle pesche con yogurt e ricotta senza grassi sul piatto dei dolci e servite in tavola a piacere.

Torta alle pesche con yogurt e ricotta senza grassi Blog Profumi Sapori & Fantasia

Altre ricette correlate: TORTE E DOLCI CON LA FRUTTA

 

8 Risposte a “Torta alle pesche con yogurt e ricotta senza grassi”

  1. Ciao Silvana, mi chiamo Rita.
    ieri ho preparato la torta alla pesche con ricotta e yogurt senza grassi, ma è rimasta cruda all’ interno. Gli ingredienti erano a temperatura ambiente. La torta è rimasta nel forno più di un’ ora.
    Dove posso aver sbagliato?
    Ho provato alcune delle tue ricette, ad esempio la torta di limoncello, che è piaciuta tantissimo in famiglia.
    Ti ringrazio tantissimo e aspetto una tua risposta.
    Rita

    1. Eccomi qua Rita, lo stesso problema lo ha riscontrato un’altra utenete Emma, se vedi c’è il suo commento sotto. Dico a te come a lei, sostituisci lo yogurt con 100 ml di olio di semi + 25 ml di acqua mescolati. E vediamo se puo’ essere il motivo della scarsa lievitazione. A Emma la 2° torta così modificata è riuscita benissimo. Devo correggere la ricetta peccato perchè a me è riuscita perfetta..mah vai a capire l’alchimia della pasticceria. Fammi sapere Rita ci conto!

  2. Ciao Silvana, ho riprovato seguendo i tuoi consigli e ha funzionato!!! È buonissima 🙂
    … non capisco dove sbaglio quando faccio una torta senza grassi. .. l’ interno non cuoce mai a dovere…
    Grazie ancora! !!
    Buona serata 🙂

    1. Emma è successo anche a me tranquilla. Dobbiamo mettere un po’ di olio e acqua..ahahahahah così è buonissima!

  3. Ciao Silvana, avrei bisogno di un tuo consiglio… ho provato a fare questa torta, ma non è lievitata come le altre tue torte che solitamente faccio. Mi è quasi rimasto crudo l’ interno, ed è rimasta nel forno un’ ora esatta…. vorrei provare a rifarla, hai qualche trucco da consigliarmi? Devo aggiungere un po di olio all’ impasto?
    Grazie mille! !!

    1. Emma magari è inutile che lo domandi: gli ingredienti erano a temperatura ambiente? Ammetto che senza grassi completamente a volte fanno fatica, prova a sostituire lo yogurt con 100 ml di olio di semi + 25 ml di acqua mescolati. E vediamo se puo’ essere il motivo della scarsa lievitazione. Ciao Emma e fammi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.