Torta al cioccolato con crema di latte

Come dire di no ad una richiesta tanto importante? Mi spiego meglio: domenica è stato il decimo compleanno del mio unico nipote e come torta per la festa del compleanno la richiesta è stata esplicita e senza giri di tante parole..”nonna gradirei una torta al cioccolato con tanta crema di latte come quella che trovo nelle fette al latte della kinder…è così buona e…magari tutta ricoperta di cioccolato“. Eccomi quindi in cucina a preparare con cura, la torta al cioccolato con crema di latte; deve riuscirmi alla perfezione perchè il giudice lo conosco ed è alquanto severo nel suo giudizio. Ma tutto più che perfetto alla fine, la torta al cioccolato con crema di latte ha soddisfatto il festeggiato ed è stata gradita dagli invitati… vediamo insieme il procedimento!

Torta al cioccolato con crema di latte Blog Profumi Sapori & Fantasia

Torta al cioccolato con crema di latte

Ingredienti 

Come base per la torta ho utilizzato questa ricetta super collaudata:

Torta moretta base per torte da farcire piccolaTorta moretta 

 

 

 

 

 

Per farcire invece ho utilizzato questa ricetta

Crema al latte con o senza panna

 

 

 

 

 

Per la glassa di copertura : 180 g di cioccolato fondente + una nocciola di burro

Per la bagna : ho diluito in 50 ml di acqua calda 2 cucchiai di zucchero e aroma vaniglia e lasciata raffreddare.

Procedimento

Preparate il giorno prima la torta moretta, poi procedete a tagliarla a metà in orrizontale; ponete la base su una gratella foderata con carta da forno, sarà più semplice, dopo averla farcita, procedere alla glasssatura, e la parte superiore su un’altra gratella.

Preparate anche la crema di latte con la panna montata e la bagna. Aiutandovi con un cucchiaio o un pennello inzuppate quanto basta solo la metà che forma la base, in questo modo quando capovolgerete la parte superiore non si correrà il rischio di romperla se fosse troppo bagnata. A questo punto spalmate la crema di latte in abbondanza, e coprite con l’altra metà della torta, copritela con una campana e ponete la torta in frigo a raffreddare.

In un pentolino a bagnomaria lasciate fondere il cioccolato a pezzetti con il burro, mescolate fino ad ottenere una crema fluida di cioccolato.

Portate la torta sul tavolo e aiutandovi con una spatola di silicone iniziate a spalmare e coprire la torta con il cioccolato fuso, mettete ancora in frigo a rassodare per almeno 2 ore.

Prima di servire la torta di cioccolato con crema di latte trasferitela sul vassoio di servizio..e voilà prontissima da gustare.

 

6 Risposte a “Torta al cioccolato con crema di latte”

  1. ottima, l’ho preparata lo scorso fina settimana, però devo aver sbagliato qualcosa: ho adoperato le stesse dosi, ho abbondato con la crema di latte e il problema è stato mettere sopra l’altra metà che scivolava di qua e di là, la crema poi in parte è venuta fuori, poco male me la sono mangiata al momento (buonissima). Ho avuto qualche problema anche con la glassa (sono una frana), era forse troppa, si è solidificata bene, ma al momento di affettare la torta non si rompeva. cosa ho sbagliato? Però devo dire che la torta era ottima e non è durata neanche un giorno, quando il giorno successivo ho aperto il frigo per mangiarmene una fetta ho trovato il piatto con qualche briciola…gli avvoltoi erano già passati

    1. Mettere l’altra metà è decisiva la mossa, appoggiare il cappello della torta su carta da forno aiuta. poi di crema ne metti quanto basta, magari puoi farne mezza dose oppure quella rimasta la servi in coppetta con pan di stelle bagnati in latte e caffè….slurppp. La glassa anche viene perfetta Nicoletta si taglia che è una meraviglia, magari toglila qualche minuto prima di servirla dal frigo in modo che la glassa si ammorbidisca! Un’abbraccio e grazie..gli avvoltoi ihihihihiihih troppo bella questa!

  2. Ciao Silvana, tantissimi auguri al tuo nipotino golosone ;-)..e a te vanno i miei più sinceri complimenti per questo capolavoro! Wow dev’essere proprio una bontà…tra dieci giorni sarà il compleanno di mia sorella, che tra l’altro è una “cioccodipendente” ahahaha, magari mi cimento pure io nell’impresa che dici? A presto cara Silvana e ancora auguri! Smak

    1. Grazie Sabry e sarebbe un’ottima idea dai è facilissima preparala ed è più genuina e meno costosa di quelle di pasticceria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.