Crea sito

Tagliatelle verdi con salsiccia e piselli

A casa mia, quando si parla di tagliatelle verdi con salsiccia e piselli, vi assicuro che non esiste alternativa più apprezzata. Per la ricetta di questo primo piatto rustico e saporito ho scelto di preparare le tagliatelle verdi utilizzando le bietole nell’impasto che, oltre che essere buonissime, con il loro verde brillante viene a crearsi un contrasto cromatico veramente invitante, rese poi ancora più appetitose con il ragù di salsiccia e piselli. Ottime da proporre ad amici e parenti per il pranzo della domenica oppure da inserire nei menu delle festività o ricorrenze, sono sempre apprezzate da tutti!

tagliatelle con salsiccia e piselli
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta fresca alle bietole

  • 100 gfoglie di bietola senza gambo e nervature
  • 400 gfarina 0
  • 3uova medie
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • q.b.farina per la spianatoia

Per il sugo salsiccia e piselli

  • 250 gcarne macinata mista manzo e suino
  • 4salsicce grosse fresche
  • 150 gmisto verdure per soffritto (sedano carota e cipolla)
  • 200 gpiselli anche surgelati
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 600 gpolpa di pomodoro
  • 1 bicchierebrodo vegetale
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Spianatoia
  • Sfogliatrice macchina per la pasta
  • Mattarello
  • Robot da cucina Bimby TM31
  • Casseruola
  • Bilancia pesa alimenti
  • Spatola
  • Tagliapasta
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. tagliatelle

    Prepariamo la pasta fresca alle bietole : tagliate il gambo o costa dalla foglia ed eliminate le nervature dalle foglie in questo modo: piegate a metà la foglia e tirate verso l’alto la parte verde vi rimarrà da una parte la nervatura e dall’altra soltanto la parte verde. Lavate accuratamente le foglie e centrifugatele prima di utilizzarle per fare la pasta.

    Procedimento con il Bimby

    Ottenute le foglie di bietole procedete in questo modo: Nel boccale del Bimby mettete le foglie di bietole con la farina prevista dalla ricetta e frullate per 30 sec. a veloc. 8
    Al composto ottenuto aggiungete le uova e l’olio, impastare 1 minuto posizione boccale / spiga, (se rimanesse troppo morbido aggiungete farina dal foro del coperchio 20 g alla volta. Impastate ancora 1 minuto posizione boccale / spiga.
    Estraete l’impasto ottenuto dal boccale aiutandovi con una spatola di silicone, impastate brevemente sulla spianatoia infarinata e formate un panetto, inseritelo in un sacchetto da freezer e lasciate riposare la pasta per almeno 15′ prima di iniziare a stenderla con il mattarello oppure la macchinetta.

    Procedimento con il frullatore o mixer
    Mettete nel bicchiere del frullatore o del mixer le foglie di bietole con la farina e frullate fino ad ottenere un composto di colore verde. A questo punto aggingete anche gli altri ingredienti le uova e l’ olio e impastate ancora a velocità media ad intermittenza per non scaldare le lame. Estraete il composto ottenuto e formate un panetto sulla spianatoia infarinata, se fosse troppo morbido aggiungete poca farina alla volta. Chiudete l’impasto in un sacchetto da freezer per almeno 15′ a riposare, dopo di chè procedete a tirare la sfoglia con il mattarello o la macchina sfogliatrice.

  2. tagliatelle

    Dopo il riposo procedete a tirare la sfoglia allo spessore desiderato per le tagliatelle utilizzando il mattarello oppure la sfogliatrice (macchina per la pasta). Stenedete la sfoglia o le sfoglie ottenute su teli da cucina e lasciate asciugare la pasta fino a che sarà possibile arrotolare la sfoglia su se stessa e tagliare al coltello le tagliatelle. A mano a mano ponetele su vassoi con carta da cucina spolverata con farina in attesa della cottura.

  3. tagliatelle con salsiccia e piselli

    Il sugo con salsiccia e piselli potete prepararlo anche il giorno prima per avvantaggiarvi.

    In una casseruola scaldate l’olio e fate soffriggere a fiamma vivace le verdure tritate, unite la carne macinata e la salsiccia spellata e granata, lasciare rosolare per qualche minuto.
    Aggiungere i piselli, la polpa di pomodoro, sale pepe e il brodo caldo, coprire la casseruola con un coperchio e al bollore abbassate la fiamma al minimo lasciando sobbollire per almeno 1 ora ma anche più, dovrà risultare denso e cremoso.

  4. Ponete sul fuoco una pentola capiente con acqua; al bollore salate e aggiungete 1 cucchiaio di olio per la cottura delle tagliatelle; tuffate la pasta e attendete che riemerga dopo di che prelevatela e aggiungetela in una zuppiera calda con il sugo di salsiccia e piselli o ancora meglio in una padella per far si che il condimento si amalgami alle tagliatelle in maniera ottimale. Prima di portare in tavola le tagliatelle verdi con salsiccia e piselli a piacere cospargetele con del parmigiano grattugiato..e buon appetito!

Trucchi e consigli

Se ne preparate in quantità sia di tagliatelle verdi che di sugo con salsiccia e piselli potrete congelare la pasta prima della cottura e il sugo dopo che si è raffreddato in appositi contenitori.

Seguimi sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PRIMI PIATTI DI PASTA FRESCA

Seguimi anche su PINTEREST

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.