Crea sito

Stinco di maiale arrosto con patate

Lo stinco di maiale arrosto con patate al forno è una pietanza gustosa e invitante adatta al periodo invernale, ma non soltanto per le feste natalizie o di fine anno. Ogni occasione é perfetta infatti per gustare questo appetitoso insieme di sapori che, tra loro, si completano e si esaltano in modo tale da rendere entrambi irresistibili. Lo stinco non è altro che la parte delle zampe anteriori del maiale, fornito di poca carne ma ricca di parti nervose che, sicuramente, conferiscono alla carne un gusto prelibato. Un arrosto al forno tenerissimo circondato da patate rosolate e morbide che, con un mix saporito di erbe aromatiche quali il rosmarino, la salvia e l’aglio, infondono al piatto un gusto e un profumo travolgente. Lo stinco di maiale arrosto con patate è una ricetta molto semplice e appetitosa con quel tocco di rustico che non guasta mai. La cottura deve essere lenta, senza alcuna fretta, per ottenere uno stinco di maiale arrosto con patate tenero e succulento. (A fine ricetta la preparazione dello stinco di maiale precotto)

Stinco di maiale arrosto con patate

Stinco di maiale arrosto con patate

Ingredienti per 4 persone

  • 2 stinchi di maiale di circa 800 g cadauno
  • 1 kg di patate piccole possibilmente (potete acquistarne al super già precotte a vapore intere) oppure tagliate a spicchi piuttosto grandi
  • erbe aromatiche come: rosmarino, salvia, aglio e maggiorana se vi piace il suo profumo e sapore
  • 5-6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 bicchieri da 100 ml di vino bianco secco
  • sale e pepe

Procedimento

Per prima cosa preparate la marinata: in una ciotola capiente mettete gli stinchi lavati e tamponati con un telo da cucina e parte delle erbe aromatiche tritate, 1 bicchiere di vino bianco e 1 cucchiaio di olio.

Lasciate così la carne a marinare per almeno un paio di ore girando di tanto in tanto gli stinchi per farli insaporire da tutti i lati.

Nel frattempo sbucciate e lavate le patate poi immergetele in acqua fredda cambiando almeno due volte l’acqua per eliminare parte dell’amido contenuto nei tuberi. (se sono piccole lasciatele intere altrimenti tagliatele a spicchi piuttosto grossi).

Stinco di maiale arrosto con patate

Scaldate una padella antiaderente capiente e mettete a rosolare gli stinchi di maiale insieme alle patate, sfumando con il vino bianco rimasto (il 2° bicchiere), per almeno 15 minuti; nel frattempo scaldate il forno in modalità statica a 200°.

Non vi resta che sistemare la carne in una teglia da forno ben unta con le patate tutt’attorno, aggiungere l’olio rimasto, salate e pepate poi infornate per circa 1 ora girando ogni tanto carne e patate fino alla completa rosolatura e relativa cottura.

Servite lo stinco di maiale arrosto con patate caldo e vi auguro buon  appetito!

(Mia figlia ha ricevuto in regalo uno stinco di maiale precotto; eliminatala gelatina contenuta ha seguito l’ultima fase di questa ricetta ed ha ottenuto, in tempi notevolmente più brevi, uno stinco di maiale arrosto con patate perfetto!)

Ricette correlate: SECONDI DI CARNE 

Stinco di maiale arrosto con patate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.