Crea sito

Sbriciolata alla Nutella con frolla senza burro

La sbriciolata alla Nutella è un dolce golosissimo al quale è difficile resistere. Dopo alcune ricerche su libri di cucina e riviste ho trovato la combinazione perfetta per ottenere un dolce più genuino ma allo stesso tempo buonissimo. Ho semplicemente modificato la base della sbriciolata, proponendo una pasta frolla in versione senza burro sostituito infatti da olio extravergine d’oliva. Utilizzare l’olio nella sbriciolata alla Nutella permette di ottenere un dolce più friabile e che si scioglie meravigliosamente in bocca ad ogni morso, oltre che, naturalmente, più leggero e digeribile. Se temete che utilizzando l’olio di oliva al posto del burro il gusto si alteri, nessuna paura: basterà aggiungere alla frolla di base un cucchiaio di liquore profumato all’arancia, come il Cointreau o il Grand Marnier… che poi si sa da sempre… il cioccolato e l’arancia vanno d’amore e d’accordo nella pasticceria. In alternativa, se non gradite il liquore, ottima alternativa é rappresentata dall’estratto di vaniglia che regala un aroma e un profumo decisamente piacevole al vostro dolce. A questo punto nulla ci vieta di preparare la sbriciolata alla Nutella, invitante e adatta sicuramente per ogni occasione… ottima anche per le feste in arrivo come dessert alternativo ai classici panettoni o pandori.

Sbriciolata alla Nutella
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:6-8
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per la frolla all’olio senza burro

  • 300 g Farina 00
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 100 g zucchero semolato
  • 80 g olio extravergine d’oliva (gusto delicato)
  • 1 cucchiaio liquore aromatico (all’arancia)
  • 1 pizzico Sale fino
  • 1/2 bustina lievito per dolci

Per il ripieno

  • 300 g Nutella

Preparazione

  1. Sbriciolata alla Nutella

    Per la sbriciolata alla Nutella ho utilizzato una tortiera di 22 cm foderata con carta da forno.

    In una ciotola capiente setacciate la farina con il lievito; aggiungete lo zucchero, l’uovo e il tuorlo, il liquore (in sostituzione potrete usare estratto di vaniglia o vanillina un paio di bustine) e l’olio.

    Mescolate tutti gli ingredienti utilizzando un cucchiaio di legno poi meglio le mani in quanto risulterà un impasto molto asciutto che trasformerete in un composto bricioloso.

  2. Sbriciolata alla Nutella

    La frolla all’olio extravergine s’oliva non necessita di riposo perciò potete procedere alla creazione della sbriciolata.

    Accendete il forno a 180° in modalità statico.

    Foderate lo stampo con carta da forno seguendo questo procedimento molto semplice, eviterete di ungere o imburrare la tortiera.

    Versate all’interno metà della frolla briciolosa compattandola con un dorso di cucchiaio e facendola leggermente risalire ai bordi in modo tale che la Nutella poi non fuoriesca dal dolce in cottura.

    Vi svelo un trucco… per estrarre la sbriciolata alla Nutella dallo stampo dopo la cottura fate così: dopo avere unto la teglia ponete al suo interno due strisce di carta da forno incrociate poi aggiungete l’impasto per il dolce. Vedrete com’è facile togliere la sbriciolata dallo stampo basterà sollevare i lembi di carta e deporre il dolce in un piatto.

  3. Sbriciolata alla Nutella

    Versate all’interno della frolla la Nutella piuttosto fluida aiutandovi con un cucchiaio e una spatola di silicone.

    A questo punto aggiungete la frolla rimasta ricoprire il ripieno di Nutella senza fare nessuna pressione ma semplicemente adagiandola.

    Infornate per circa 35 minuti o fino a che la parte superiore della sbriciolata alla Nutella risulti leggermente dorata.

    Lasciatela intiepidire poi servitela a piacere dalla colazione in poi…è sempre golosissima!

Note

La pasta frolla all’olio inoltre ci permette di saltare il passaggio del riposo in frigo ma procedere ad assemblare il dolce. Le proprietà benefiche dell’olio EVO sull’organismo sono innumerevoli: ricco di antiossidanti contiene acido oleico linoleico, vitamine E e carotene e contiene solo il 15% di grassi saturi a differenza del burro che ne ha ben il 49%.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: TORTE E DOLCI DA FORNO

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.