Crea sito

Ravioli ripieni con bietoline ricotta e squacquerone

Oggi voglio parlarvi dei ravioli ripieni con bietoline ricotta e squacquerone, un insieme di ingredienti che rendono delicato ma saporito allo stesso tempo questo formato di pasta fresca all’uovo. La mia passione per la pasta fresca si evolve in continuazione; adoro ricette particolari e poi produrre la pasta all’uovo ripiena con sempre nuovi ingredienti gustosi e invitanti. In questo caso poi ho voluto sperimentare anche un attrezzino per fare i ravioli ripieni perfetti e devo ammettere che è stato molto facile, veloce e anche piacevole agli occhi vedere tutti in fila i bei ravioli sui vassoi. Utilizzando la rotella taglia-chiudi spesso è successo che non fossero proprio perfetti e vi confido che a volte è bello anche sperimentare nuove pratiche per facilitare il lavoro in cucina… magari con sempre piccole soddisfazioni in più!

ravioli ripieni
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta fresca all’uovo

  • 400 gfarina 00
  • 200 gsemola rimacinata di grano duro
  • 6uova medie
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva

Per il ripieno

  • 200 gbietoline già lessate e strizzate
  • 200 gricotta di pecora ben sgocciolata
  • 200 gformaggio morbido squacquerone
  • 180 gparmigiano grattugiato
  • 1 cucchiainonoce moscata grattugiata
  • q.b.sale pepe

Preparazione

  1. pasta fresca con farina di castagne

    Setacciate le farine sulla spianatoia a fontana e formate una cavità al centro. Sgusciatevi le uova e aggiungete l’olio poi con l’aiuto di una forchetta sbattete le uova e olio incamerando a mano a mano la farina circostante partendo dal centro, quindi lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.

    Per impastare velocemente potete utilizzare anche un mixer oppure il Bimby, ponendo tutti gli ingredienti nel boccale e impastate per 1 minuto e mezzo a velocità spiga.

    Ottenuto il classico panetto trasferitelo in un sacchetto da freezer e lasciate riposare l’impasto a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.

  2. ravioli ripieni

    Mentre la pasta all’uovo riposa preparate il ripieno. Dopo avere lessato le bietoline lasciatele raffreddare e poi strizzatele nello schiacciapatate per eliminare tutta l’acqua trattenuta dalla cottura. Tritatele fini con un coltello e poi trasferitele in una ciotola, aggiungete la ricotta ben sgocciolata, lo squacquerone, il parmigiano la noce moscata e poi sale e pepe. Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere un composto non troppo morbido e ben amalgamato. Se volete avantaggiarvi potrete preparare il ripieno il giorno prima e lasciarlo in frigo fino all’utilizzo.

  3. ravioli ripieni

    Stendete la pasta con il mattarello oppure utilizzando la macchina Nonna papera, e create delle strisce larghe quanto l’attrezzino per confezionare i ravioli (raviolina della Tescoma). Infarinate leggermente la sommità dello stampo, ponete una prima sfoglia, fate una leggera pressione poi riempite ogni incavo con il ripieno. Ponete sopra un’altra striscia di pasta e infine passate più volte il mattarello facendo una leggera pressione.

  4. Eliminate tutt’attorno la pasta in eccesso e alzate il coperchio della raviolina estraendo in questo modo i ravioli ripieni. Aggiungo inoltre che se non avete o non vi piace utilizzare questo stampo per ravioli la nostra cara vecchia rotella farà egregiamente il suo dovere.

  5. ravioli  ripieni

    A mano a mano che i ravioli ripieni saranno pronti sistemateli su vassoi foderati con carta da forno spolverata di semola. lasciateli riposare un quarto d’ora prima della cottura oppure congelateli per averli sempre pronti all’occorrenza.

Seguimi sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace” o lasciarmi un like, ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PASTA FRESCA FATTA IN CASA

Puoi iscriverti al mio GRUPPO su FACEBOOK Le Nonne in cucina ricette di casa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.