Ravioli dolci romagnoli

ravioli dolci romagnoli sono biscotti di pasta frolla ripieni di marmellata, chiusi a mezzaluna e cotti in forno. I ravioli come le pesche dolci non mancavano mai, a casa mia, sulla tavola della domenica o nei giorni di festa. La marmellata che si utilizza al giorno d’oggi è sicuramente diversa dalle composte prelibate che, con ingredienti di stagione e tanta pazienza, mia nonna preparava e conservava in vasetti. Nella cantina al buio e al fresco facevano bella mostra di se ben allineati su assi che fungevano da mensole appese ai muri, in attesa di essere utilizzate per i ravioli dolci o le crostate. Da bambina ho visto fare i ravioli dolci innumerevoli volte sia dalla nonna che la mamma, e non vi nascondo che pregustavo, fin dalla preparazione, il momento magico e goloso dell’assaggio. Prepariamo i ravioli dolci romagnoli insieme?

ravioli dolci romagnoli
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni18 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 500 gFarina 0
  • 180 gBurro
  • 200 gZucchero semolato
  • 2Uova medie
  • 1Tuorlo
  • 50 mlLatte
  • 2 cucchiainilievito per dolci

Altri ingredienti

  • 150 gConfettura di ciliegie
  • 1Albume (quello avanzato)
  • q.b.Latte per spennellare i ravioli
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Bilancia pesa alimenti
  • Ciotola
  • Tagliapasta
  • Carta forno
  • Teglia

Preparazione

  1. ravioli dolci romagnoli

    In una ciotola capiente setacciate la farina con il lievito, aggiungete il burro freddo a dadini che unirete alla farina sfregando gli ingredienti insieme, simulando il gesto di “soldi” . Fate un’incavo al centro della farina+burro e aggiungete lo zucchero, il sale, le uova leggermente sbattute e il latte poco per volta, impastando e intridendo gli ingredienti circostanti.

  2. Trasferite l’impasto ottenuto e avvolgetelo in pellicola ponendolo per 1 ora in frigo.

    Preparate le teglie foderate con carta da forno, versate la marmellata in una tazza e frullatela con una forchetta per renderla più fluida.

  3. Trasferite la pasta frolla sulla spianatoia, stendetela ad uno spessore non troppo sottile fra due fogli di carta da cucina con il mattarello. Con un tagliapasta ricavate tanti dischetti, poi reimpastate i ritagli per utilizzarli per i ravioli.

    Accendete il forno in modalità statica a 180°

  4. Accendete il forno in modalità statica a 180°

    Spennellate l’albume lungo il perimetro di ogni dischetto e ponete 1 cucchiaino di marmellata al centro.

  5. ravioli dolci romagnoli

    Sigillate i bordi con delicatezza e ponete i ravioli sulle teglie distanziati gli uni dagli altri, infornate una teglia di ravioli dolci alla volta per 15′ circa, Con questa pasta frolla non diverranno dorati ma seguite il bordo dei ravioli, quando colorirà sono da sfornare e lasciare raffreddare su gratelle.

Trucchi e consigli

Per conservare fragranti i ravioli dolci romagnoli chiudeteli in una scatola di latta. Una volta freddi dopo la cottura potrete anche congelarli a piacere.

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace” o lasciarmi un like, ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: BISCOTTI DOLCETTI E PASTICCINI

Puoi iscriverti al mio GRUPPO su FACEBOOK Le Nonne in cucina ricette di casa

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.