Crea sito

Ravioli di castagne speck e formaggi

Oggi voglio condividere con voi un primo incredibilmente gustoso e che sarà apprezzato da tutti. Questi ravioli di castagne speck e formaggi sono, infatti, bellissimi da vedere ma soprattutto sono di una bontà incredibile.
L’impasto, appunto, è realizzato con la farina di castagne che dona un colore e un sapore particolare, mentre per il ripieno ho optato per del saporito speck tritato finissimo con il parmigiano, cui ho aggiunto poi altri formaggi per rendere il tutto ancora più irresistibile. Vi consiglio un condimento semplicissimo, come del burro e salvia in modo tale da non coprire il gusto della pasta.
Lo so, non tutti hanno il tempo e la pazienza per fare la pasta fresca in casa… ma credetemi che il risultato varrà la pena di ogni minuto trascorso in cucina con le mani in pasta. poi, in vista delle festività… credetemi, farete un pranzo che nessuno potrà dimenticare!

ravioli di castagne
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura13 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per la pasta fresca con farina di castagne

  • 150 gfarina di castagne
  • 75 gfarina 00
  • 75 gsemola rimacinata di grano duro
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 3uova medie

Per il ripieno

  • 100 gspeck a dadini
  • 150 gricotta di pecora asciutta
  • 100 gparmigiano grattugiato
  • 100 gpecorino grattugiato
  • 1uovo intero piccolo
  • q.b.sale e pepe
  • 2 pizzichinoce moscata grattugiata

Per il condimento

  • 70 gburro
  • q.b.foglie di salvia
  • q.b.sale e pepe
  • 50 gparmigiano grattugiato

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31
  • Grattugia
  • Coltello
  • Ciotola
  • macchina per la pasta fresca
  • Cucchiaio
  • Spatola
  • Pentola
  • Padella
  • Schiumarola
  • Spianatoia

Preparazione

  1. ravioli di castagne

    Preparate la pasta fresca con farina di castagne in questo modo: sulla spianatoia mescolate le farine e fate la classica fontana, al centro aggiungete le uova e l’olio.
    Con una forchetta iniziate a mescolare le uova alle farine circostanti fino ad amalgamare gli ingredienti.
    Iniziate ad impastare a piene mani ottenendo un panetto morbido ed elastico, ponetelo a riposare in un sacchetto o in un telo da cucina per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

    Se preferite impastare con il Bimby mettete nel boccale tutti gli ingredienti setacciando le farine poi programmate il robot per 1 minuto e mezzo boccale e velocità spiga. Trasferite sulla spianatoia la sorta di impasto bricioloso e impastate fino ad avere un panetto morbido ed elastico. Lascietelo riposare per 30 minuti in un sacchetto o in un telo da cucina per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

  1. ravioli di castagne con speck e formaggi

    Riprendete la pasta tagliatela in più parti e conservatele coperte da un telo da cucina. Stendete con il mattarello o la macchina sfogliatrice una porzione di pasta per volta sottile quanto basta.

    Utilizzate uno stampino per ritagliare i ravioli della dimensione e forma preferita, aggiungetevi al centro una noce di impasto.

  2. ravioli di castagne

    Una volta confezionati i ravioli, adagiateli uno a uno in vassoi foderati con carta forno spolverata con farina di semola e lasciateli asciugare.

    Portate al bollore una capiente casseruola con abbondante acqua; salate e aggiungete 1 cucchiaio di olio affinchè i ravioli in cottura non si attacchino fra loro rompendosi. Tuffatevi infine i ravioli e lasciateli cuocere per il tempo necessario.

    Nel frattempo in una padella capiente lasciate fondere il burro, quando sarà spumeggiante unite anche la salvia e poi aggiungete anche i ravioli di castagne appena saranno cotti al punto giusto.

    Mescolate spadellando, aggiungete il parmigiano grattugiato, una macinata di pepe e servite i ravioli di castagne in tavola…sono di una bontà unica!

Trucchi e consigli

Se i ravioli di castagne speck e formaggi fossero abbondanti ponete i vassoi con i ravioli direttamente in congelatore; appena saranno induriti dal gelo raccolgieteli in sacchetti a porzioni.

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PRIMI PIATTI DI PASTA FRESCA

Seguimi anche su PINTEREST

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.