Crea sito

Ragù di carne alla romagnola

Il ragù di carne alla romagnola o sugo di carne è molto simile per gli ingredienti utilizzati a quello bolognese, con la differenza che in Romagna non si aggiunge latte in cottura. Ottimo per condire lasagne, tagliatelle o qualsiasi formato di pasta, cremoso e saporito provate a  prepararne in quantità e congelarlo a porzioni, è comodo averlo pronto quando serve. Carne macinata scelta di prima qualità, salsiccia e salsa densa di pomodoro (magari quella fatta in casa) danno vita a questo formidabile condimento. Volendo si può aggiungere una spruzzata generosa di vino bianco oppure rosso quando le carni sono rosolate per poi procedere come da ricetta. Vigilate sulla casseruola affinchè qualcuno non lo rubi da gustare con una fetta di pane casalingo è una vera bontà. Vediamo come preparare il ragù di carne alla romagnola.

Ragù di carne alla romagnola
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:120 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 300 g macinato di manzo (di ottima qualità)
  • 300 g di macinato scelto di suino
  • 100 g pancetta dolce (macinata)
  • 4 salsicce medie
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 1 cipolla (bianca)
  • 50 ml olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere Brodo di carne
  • 1 bicchiere Vino bianco secco
  • 1 mazzetto basilico (a piacere)
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Pelate le carote poi eliminate i filamenti dalle coste del sedano, lavate le verdure e tagliatele a pezzetti.

    Sbucciate la cipolla e fatela a pezzetti mescolatela alle altre verdure e sminuzzate non troppo fine il tutto nel tritatutto o nel frullatore poi tenetele da parte.

    Scaldate in una casseruola l’olio e aggiungete le verdure, lasciatele soffriggere a fiamma media per qualche minuto.

    Aggiungete le carni macinate e la salsiccia privata dal budello e sminuzzata, con un cucchiaio di legno fate rosolare le carni nel soffritto di verdure.

  2. Sfumate con il vino e aggiungete la salsa di pomodoro, il basilico lavato e spezzettato (se vi piace), sale pepe ed infine il brodo bollente.

  3. Raggiunto il bollore abbassate al minimo la fiamma e fate cuocere il ragù di carne alla romagnola per almeno 2 ore mescolando di tanto in tanto.

    La cottura lenta è il segreto perchè il ragù sia ristretto al punto giusto e succulento.

    Se volete congelarlo a porzioni fatelo raffreddare completamente, nel congelatore si mantiene perfettamente fino a sei mesi.

    Buon appetito!

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette simili: SALSE SUGHI E CONDIMENTI

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Torna in cima alla pagina

6 Risposte a “Ragù di carne alla romagnola”

  1. buooonissimo come quello con i piselli..io nn ho mai aggiunto brodo di carne alla cottura,proverò…nn è ke hai anche postato il ragout alla bolognese??mi incuriosisce il discorso del latte.. baci..

    1. Elly, io alla bolognese con il latte non lo faccio mai, ma è semplice, il procedimento è lo stesso e anzichè aggiungere il brodo aggiungi mezzo bicchiere di latte e prosegui con la cottura fino a che è cotto e cremoso…facilissimo..ciao e buona giornata!

  2. complimenti molto semplice e chiara la descrizione della ricette
    sopratutto per me che non sono spesso in cucina
    un saluto luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.