Crea sito

Polpettone di spinaci con salsiccia e ricotta

Il polpettone di spinaci con salsiccia e ricotta è un secondo piatto ricco di verdura che, con l’aggiunta di tocchetti di salsiccia, diventa ancora più saporito e appetitoso. Non è difficile prepararlo e non necessita di tempi lunghi, certamente sarà più genuino dei polpettoni pronti e solo da cuocere posti in vendita al supermercato e con ingredienti aggiunti non sempre attenti alla salute. Potrete aggiungere, al polpettone di spinaci, anche piccoli avanzi come patate bollite o arrosto, pane raffermo e prosciutto cotto a pezzetti. Il polpettone di spinaci, inoltre, essendo cotto al forno, sarà più leggero e digeribile rispetto a quello cotto in padella in quanto l’utilizzo dell’olio è davvero ben più limitato. Naturalmente si potrà preparare il polpettone con notevole anticipo e congelarlo già cotto e tagliato a fette in porzioni, ottimo metodo per non trovarsi impreparati all’arrivo di ospiti inattesi o quando si ha fretta e poco tempo per stare ai fornelli; una volta scongelato basterà aggiungere un buon contorno et voilè, la cena o il pranzo è servito e, di certo, con grande successo.

Polpettone di spinaci con salsiccia e ricotta

Polpettone di spinaci con salsiccia e ricotta

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di spinaci freschi o surgelati
  • 150 g di salsiccia
  • 1 patata media lessata e schiacciata
  • 150 g di ricotta di pecora ben sgocciolata
  • 5 fette di pan carrè + poco latte
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo medio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • erbe aromatiche tritate a piacere: basilico, prezzemolo e aglio
  • pangrattato a piacere

Procedimento

Mondate e lavate gli spinaci ripetutamente in acqua corrente, cucinateli  5 minuti in una padella capiente con la sola acqua rimasta sulle foglie dell’ultimo lavaggio aggiungendo qualche pizzico di sale fino.

Strizzate gli spinaci tiepidi poi tritateli con il coltello e trasferiteli in una ciotola.

Aggiungetevi la patata schiacciata, la ricotta, il pan carrè privo di crosta e ammollato nel latte poi strizzato, l’uovo, il parmigiano, le erbe aromatiche tritate e la salsiccia spellata e sgranata.

Amalgamate gli ingredienti usando le mani, fino ad avere un composto non troppo morbido ma di giusta consistenza, se fosse troppo morbido aggiungete ancora parmigiano o pangrattato.

Polpettone di spinaci con salsiccia e ricotta

Spennellate l’olio e cospargete un velo di pangrattato su un foglio di carta da forno grande quando basta per avvolgere il polpettone. Compattate l’impasto in un cilindro e sistematelo sulla carta facendolo rotolare sul pangrattato, arrotolate la carta doppiandola in cima e avvolgete il polpettone a caramella fermando le estremità con dello spago.

Accendete il forno ventilato a 200°,  utilizzate uno stampo da plumcake vuoto senza alcun condimento per la cottura del polpettone e infornatelo per circa 40 minuti, girandolo sopra sotto a metà cottura.

A fine tempo sfornate il polpettone e lasciatelo raffreddare, scartatelo e tagliatelo a fette avendo cura di intiepidirlo o scaldarlo a piacere prima di servirlo in tavola con il contorno preferito.

Polpettone di spinaci con salsiccia e ricotta
Polpettone di spinaci con salsiccia e ricotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.