Pollo arrosto al Cognac

Il pollo arrosto al Cognac è un secondo di carne saporito con un retrogusto particolare che soddisferà i vostri commensali. La marinatura conferisce alla carne di pollo un ottimo sapore e la rende tenera pronta per la cottura annaffiata con il Cognac.  La cottura iniziale è in casseruola affinchè la carne di pollo cuocia e diventi tenera fino all’osso per poi passare alla rosolatura finale in forno. Potrete accompagnare il pollo arrosto al Cognac con delle patate arrosto croccanti alla birra oppure con ottimi pomodori gratinati al forno. La verdura cruda di stagione è sempre la benvenuta a completare la pietanza. Passiamo direttamente alla lista degli ingredienti e alla preparazione del pollo arrosto al Cognac.

Pollo arrosto al Cognac

Ricetta per fare il pollo arrosto al Cognac

Ingredienti per 4 persone

  • 8 fusi di pollo  (queste sono le parti del pollo che ho utilizzato, ma va bene anche un pollo a pezzi)
  • aglio e rosmarino tritati fini
  • 200 ml. di brodo di carne o vegetale
  • 1 cipollotto affettato fine
  • 1 limone  solo succo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • 50 ml di Cognac di buona qualità

Procedimento

Lavate ed asciugate la carne del pollo eliminando eventuali piumette rimaste. Poi mettetela in una ciotola con il trito aromatico, 1 cucchiaio di olio e il succo del limone, sigillate con della pellicola e mettete a riposare e a insaporire in frigo per almeno 3 ore.

Mondate e affettate fine il cipollotto, 

Scaldate l’olio rimasto in una padella antiaderente capiente che possa andare anche in forno; quando sarà caldo rosolate il cipollotto senza farlo bruciare, aggiungete la carne ben sgocciolata dalla marinata e rosolatela a fuoco vivace, sfumate con il Cognac e lasciate evaporare. Aggiustare di sale e di pepe poi unite anche il brodo caldo  e lasciate cuocere coperto per circa 1 ora, girando ogni tanto i pezzi del pollo per favorire una cottura uniforme. Quando la carne sarà tenera infornate con la padella a 180° ventilato, per circa 20′, fino a che risulterà ben dorata.

Servite il pollo arrosto al Cognac caldo con il contorno che preferite e buon appetito.

Se clicchi mi piace alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette…ti aspetto!

Pollo arrosto al Cognac
Pollo arrosto al Cognac

Precedente Tortino di patate saporite Successivo Crostata di pasta frolla alle nocciole con marmellata di pesca

6 commenti su “Pollo arrosto al Cognac

    • silvanaincucina il said:

      Benvenuto Giovanni, grazie della visita e del commento, in effetti è buono…e molto semplice da fare..ciao e buon Week end.. 😉

    • silvanaincucina il said:

      Vicky….capperini che forza ha questo profumo, arriva da te!! Chissà i miei vicini….saranno in strada con coltello e forchetta ad aspettare una porzione!! Grazie come sempre Vicky, buon Week end..ciao 😉

Lascia un commento