Pesto di verdure alla crudaiola

Oggi voglio stupirvi con questa ricetta: pesto di verdure alla crudaiola, una ricetta di riciclo formidabile. Possiamo trasformare dell’insalata pulita e lavata avanzata e non proprio freschissima con rucola e foglie di basilico insieme a pinoli, nocciole, pecorino e parmigiano irrorato tutto con olio exìtravergine e frullato a crema per ottenere un pesto saporitissimo. Ho omesso volutamente l’aglio (anche se non vi nascondo che mi è dispiaciuto parecchio) per potere assaporare e gustare questi formidabili sapori mescolati fino a formare questo cremoso pesto di verdure alla crudaiola. Ottimo per condire la pasta da gustare anche tiepida o fredda, per dare sapore alle verdure gratinate in forno o alla griglia (basta spalmare un velo di questo pesto a cottura ultimata prima di servire in tavola). E tanto tanto altro ancora, bene allora che ne pensate andiamo al procedimento del pesto di verdure alla crudaiola?

Pesto di verdure alla crudaiola  Blog Profumi Sapori & Fantasia

Doppio procedimento sia con frullatore che con il Bimby

Ingredienti per : Pesto di verdure alla crudaiola

  • 1 cespo di insalata tipo gentilina oppure insalata che abbia tanta foglia già pulita lavata e centrifugata
  • 30 g di rucola già lavata e centrifugata
  • 30 g di foglie di basilico
  • 60 g di pinoli
  • 60 g di nocciole spellate
  • 30 g di pecorino stagionato a pezzetti
  • 50 g di parmigiano a tocchetti
  • 150 ml di olio extravergine d’oliva
  • sale q/b

 Procedimento con il Bimby

Lavare e centrifugare tutte le verdure poi ponetele nel boccale, aggiungete i formaggi a dadini, i pinoli, le nocciole e frullate 20 sec. veloc 7. Aggiungete l’olio e poco sale frullate ancora 20 sec. veloc. 4.

Versate il pesto di verdure alla crudaiola in una vasetto a chiusura ermetica ponendo a filo sulla superficie olio quanto basta e conservatelo in frigo.

Pesto di verdure alla crudaiola  Blog Profumi Sapori & Fantasia

 Procedimento con il frullatore

Lavate le verdure e centrifugatele poi versatele nel bicchiere del mixer con i formaggi grattugiati grossi le nocciole e i pinoli. Frullate ad intermittenza per non scaldare troppo le lame, quando avrete ottenuto composto cremoso aggiungete l’olio e poco sale, frullate per pochi secondi per emulsionare il pesto, conservatelo in un vasetto a chiusura ermetica con un filo d’olio sulla superficie, in frigo.

Pesto di verdure alla crudaiola  Blog Profumi Sapori & Fantasia

 

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!

Iscriviti alla mia NewsletterSeguimi anche su Facebook

12 Risposte a “Pesto di verdure alla crudaiola”

  1. Silvana, complimenti!! Giusto ieri ho fatto il cambio del mio vecchio Bimby con questo nuovo TM31 e nn vedo l’ora di provarlo, quando mi arriverà,con questa ricetta!! Pensi proprio a tutti

    1. Oh che bello Simonetta è in arrivo il nuovo Bimby….questo pesto è decisamente buonissimo e poi tutte le varianti a piacere…un’abbraccio Simonetta e grazie!

  2. Formidabile Cheffa + Formidabile riciclo = formidabile ricetta. Risultato scontato! Silvana, 6 un’assa (femminile di asso) della cucina e una miniera di idee. 6 grande anche perché hai molta fantasia e, secondo me, senza fantasia, non si può cucinare ma soltanto cuocere. Grazie sempre e buona settimana!

  3. Ti devo fare ancora i miei complimenti sei sempre la migliore!!!! Grazie per tutte le ricette e i consigli che ci dai. Un abbraccio!!!!!

  4. sei la gioia dei rimasugli dimenticati tristi e soli 😀
    Il fatto è che, da quando ti seguo, non ho più o quasi più, rimanenze in dispensa….bisogna rimediare! 😀

    1. Allora compra dell’insalata gentilina e mettila con le altre erbe aromatiche nel frullatore o nel bimby..sentirai che pesto..approposito ho cotto la pasta con questo pesto e mozzarella……troppo buona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.