Crea sito

Pesto con fagiolini rucola e mandorle

Oggi voglio presentarvi un pesto insolito e originale creato con fagiolini rucola e mandorle ma vi assicuro buonissimo! Potrei scandire il titolo a sillabe se servisse a sottolinearne il gusto strepitoso. Ma per semplificare e rendere vero l’assaggio vi consiglio di prepararlo…bastano pochi ingredienti, un frullatore o il Bimby come ho utilizzato io e il pesto è pronto all’utilizzo oppure potrete congelarlo a porzioni…vi assicuro manterrà tutto il sapore e il profumo come fosse stato appena fatto.

pesto con fagiolini rucola e mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzionia piacere
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gfagiolini parzialmente cotti
  • 50 grucola
  • 40 gpecorino grattugiato
  • 30 gparmigiano grattugiato
  • 60 gmandorle pelate
  • 20 ggherigli di noci
  • 1 spicchioaglio (facoltativo)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 4pomodori secchi sott’olio ben sgocciolati
  • 1 pizzicosale fino

Strumenti

  • Casseruola
  • Colino
  • Robot da cucina – io bimby tm31
  • Robot da cucina (in alternativa potete usare un mixer)
  • Coltello

Preparazione

  1. In una capiente casseruola portate a bollore abbondante acqua, salate moderatamente e lessate i fagiolini spuntati e lavati per 12′ circa, dovranno risutare cotti ma non troppo.

    A cottura scolateli e passateli sotto al getto dell’acqua fredda; questo procedimento consente oltre che bloccarne la cottura anche di mantenere il verde brillante dei fagiolini poi lasciateli raffreddare e tagliateli a pezzettini con il coltello.

    Nel frattempo tostate in una padella antiaderente, senza aggiungere nulla le mandorle. Giratele spesso con una paletta di legno poi quando saranno dorate ponetele a raffreddare su un panno da cucina poi Infine tritatele grossolanamente con i gherigli di noci in un tritatutto.

  2. pesto con fagiolini rucola e mandorle

    Nel boccale di un mixer o per chi possiede il Bimby mettete i fagiolini tagliuzzati con i pomodori secchi sgocciolati, la rucola lavata e sgrondata, il pecorino e il parmigiano e l’aglio a pezzettini, un pizzicone di sale fine e una girata abbonfante di olio.

    Frullate ad intermittenza fino ad ottenere un pesto non troppo fine ma di giusta consistenza; se serve aggiungete ancora olio e anche sale se vi sembra non troppo saporito.

    Con una spatola amalgamate a mano il pesto aggiungendo le mandorle e le noci tritate precedentemente a piacere. Infine trasferite pesto di fagiolini rucola e mandorle in vasetti coprendo la superficie con velo di olio.

    Ponete i vasetti in frigo il pesto si manterrà per parecchi giorni; abbiate l’accortezza di aggiungere un filo d’olio ogni volta che toglierete parte del pesto dal vasetto.

    Oppure potete congelarlo a porzioni in appositi contenitori, si mantiene perfettamente per alcuni mesi.

Non perderti anche queste ricette

Clicca sulle foto per andare alle ricette

Pesto di sedano con basilico e pinoli

Pesto alla genovese

Pesto di pomodori secchi noci e basilico

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace” o lasciarmi un like, ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: SALSE SUGHI E CONDIMENTI

Puoi iscriverti al mio GRUPPO su FACEBOOK Le Nonne in cucina ricette di casa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.