Patate arrosto in padella

Ottenere delle patate arrosto in padella che siano croccanti fuori e morbide dentro non è sempre facile. Ho scoperto, per puro caso, un procedimento su come ottenere delle ottime patate arrosto senza dover accendere il forno (ottima soluzione per le calde giornate estive) e direttamente in padella. In questa ricetta vi spiego come ottenere un ottimo risultato finale e portare in tavola il contorno più amato in famiglia che ben si sposa con ogni pietanza: le patate arrosto in padella.

Patate arrosto in padella
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 + ammollo 60 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4-6
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 800 g patate a pasta gialla (ideale la qualità per tutti gli usi)
  • 30 ml Olio di oliva
  • 2 spicchi aglio in camicia (facoltativo)
  • 2 rametti Rosmarino
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Patate arrosto in padella

    Lavate le patate poi immergetele ancora con la buccia in una ciotola di acqua fredda e lasciatele in ammollo almeno per 1 ora. (questo procedimento ci permette di ottenere le patate croccanti fuori e tenere dentro senza doverle sbollentare prima della cottura in padella).

    Scolatele e poi sbucciatele e tagliatele a spicchi o a dadini come le preferite.

  2. Asciugate le patate con carta da cucina.

    Scaldate l’olio in una padella capiente con gli spicchi di aglio in camicia e aggiungete le patate possibilmente senza sovrapporle. Aggiungete il rosmarino salate e pepate poi chiudete la padella con il coperchio e abbassate l fiamma.

  3. Lasciate cuocere le patate per 15′ tenendo il coperchio sulla padella e senza mescolarle ma muovendo la padella. In ultimo togliete il coperchio e fate rosolare le patate.

    Servitele in tavola tiepide o calde a piacere.

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: CONTORNI E VERDURE

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Precedente Pasta fredda con pecorino capperi e pomodori Successivo Tagliolini agli spinaci piselli e gorgonzola

Lascia un commento