Crea sito

Pasta frolla alle nocciole

La pasta frolla alle nocciole è un’ottima variante per creare biscotti, crostate e tutta la piccola pasticceria. le nocciole aggiunte regalano un sapore delizioso oltre che ad una croccantezza speciale. Non solo nocciole si possono aggiungere ma con lo stesso procedimento anche mandorle o noci spellate e tritate. Friabile al punto giusto si può assaporare con farce tipo: ricotta, crema pasticcera, crema di Nutella, confetture o marmellate dal gusto preferito oppure tutto ciò che la fantasia vi suggerisce. Vediamo insieme come preparare la pasta frolla alle nocciole.

Pasta frolla alle nocciole

Pasta frolla alle nocciole

Ingredienti 

  • 300 g. di farina 00
  • 100 g. di zucchero semolato
  • 100 g. di nocciole sgusciate e spellate al naturale non tostate( in commercio ci sono già pronte all’uso)
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 130 g. di burro freddo a dadini
  • scorza grattugiata di mezza arancia (facoltativa)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci circa 8 g.

Procedimento

In un tritatutto mettete le nocciole con un cucchiaio di zucchero (prelevato dalla quantità prevista negli ingredienti della ricetta) e sminuzzate le nocciole ad intermittenza, grossolanamente senza surriscaldare le lame del robot. (L’aggiunta dello zucchero permette l’assorbimento degli oli essenziali emessi dalle nocciole durante la macinazione).

In una ciotola capiente mettete la farina con il burro e con le punta delle dita “sabbiate” i due ingredienti pizzicandoli fino ad avere un composto sfarinato di farina e burro amalgamato, successivamente aggiungete le uova, il lievito, la scorza di arancia grattugiata molto fine e impastate tutti gli ingredienti velocemente aggiungendo solo alla fine le nocciole lavorando ancora l’impasto per integrarle.

Avvolgete il panetto di pasta frolla alle nocciole ottenuto in pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno un ora.

La pasta frolla alle nocciole è pronta per l’utilizzo che preferite avendo l’accortezza di stenderla fra due fogli di carta da cucina leggermente infarinati.

Pasta frolla alle nocciole ricetta base

Altre ricette correlate: RICETTE DI BASE PER DOLCI

14 Risposte a “Pasta frolla alle nocciole”

  1. Come mai le nocciole non devono essere tostate?
    Io ne avevo di fresche e per togliere la pellicina le ho tostate; posso usarle comunque? Altrimenti ne ho delle altre; come faccio a sgusciarle senza tostarle?
    Grazie!

    1. Ciao Caterina io ho utilizzato delle nocciole già spellate pronte all’uso. Ovviamente per chi come te, le ha fresche deve fare anche questo procedimento cioè tostarle e spellarle. Buona giornata!

  2. preparata venerdì mattina, con aggiunta di cacao nell’impasto, stesa nella teglia, farcita con crema pasticcera 1 uovo, ho disposto a raggiera dei pezzetti di cioccolata al latte e cotto in forno. quando si è freddata ho decorato con fragole fresche e ganasche al cioccolato colato a ragnatela.
    Venerdì sera alle 10 era finita…..sob >_<…… io ne volevo solo un pezzetto per la mia colazione *_*

    1. Caspiterina Pat ho le bavette solo a pensarci….ma che capolavoro hai tirato fuori? E poi ti sorprendi se è finita? Ahahahhahahaha bravissima!

  3. Ecco, ieri ho preparato la frolla (quella con panna, cui non riesco a rinunciare!!) per fare dei biscotti. Nel contenitore dei miei “intrugli” per dolci, c’era una bustina di nocciole tritate e le ho messe nell’impasto.
    Eccellenti, sono andati a ruba. Alcuni li ho fatti ripieni di marmellata di limoni ed altri al naturale. da rifare assolutamente..
    Ho, poi, intravisto una bustina di pinoli, chissà…
    Baci e a presto

    1. Eh chissà Marta…..a volte basta davvero poco per inventare qualcosa di buonissimo…”inventare” virgolettato s’intende 😉

      1. Doppiamente virgolettato, mia cara.
        Inventare lo lasciamo fare agli chef.
        Io, poi, al massimo posso personalizzare prendendo spunto dalle brave come te.
        Bacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.