Crea sito

Pasta capricciosa con scaglie di formaggio

Oggi voglio parlarvi della pasta capricciosa con scaglie di formaggio; un primo piatto così chiamato gli ingredienti variegati contenuti che, mescolati insieme, regalano tanti sapori differenti e appetitosi. L’ingrediente che prevale sono sicuramente i funghi che adoro aggiungere ovunque quando ne preparo in abbondanza, poi lo speck a dadini che sfrigolando insieme al porro e a qualche pomodorino rende la base del condimento ancora più golosa. I fagiolini ci sono capitati per caso, li ho scovati in una ciotola in frigo e non potevano fare una fine migliore di questa. Cotta la pasta, per la quale ho scelto i radiatori perchè raccolgono bene il condimento, l’ho mescolata e amalgamata in padella a tutti gli ingredienti di cui vi ho parlato e prima di portarla in tavola ho aggiunto alla preparazione tante scagliette di formaggio di capra, un ottimo formaggio che ha reso ancora più invitante la preparazione.

pasta capricciosa con scaglie di formaggio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpasta tipo radiatori
  • 200 gfunghi a fettine
  • 1/2porro affettato fine
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 100 gfagiolini a pezzetti
  • 2 fettespeck a dadini
  • 4pomodori pelati
  • 50 mlbrodo vegetale
  • 1 bicchierinovino bianco secco
  • 50 gformaggio di capra semi-duro a scagliette
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Pentola
  • Padella
  • Cucchiaio di legno
  • Carta assorbente
  • Coltello
  • Grattugia

Preparazione

  1. Eliminate dai funghi la parte terrosa, sciacquateli velocemente e tamponateli subito in carta da cucina infine tagliateli a fettine.
    Affettate il porro dopo averlo lavato con cura e fatelo soffriggere in una padella nell’olio previsto negli ingredienti, aggiungete anche lo speck ridotto a pezzettini, mescolate per qualche minuto per insaporire poi aggiungete i fagiolini lavati e a pezzettini se sono crudi, (se invece sono già cotti aggiungeteli alla fine della cottura del sugo) e poi unite i pomodori pelati sminuzzati e anche i funghi.

  2. Mescolate poi sfumate con il vino a fiamma alta, salate e pepate poi aggiungete poco brodo alla volta, i funghi ne emettono in cottura percio’ regolatevi a mano a mano che asciuga e fate cuocere il sugo almeno 15′.
    Lessate in abbondante acqua salata la pasta, a cottura prelevatela con una ramina forata e aggiungetela alla padella nel condimento, spadellate per amalgamare, aggiungete una macinata di pepe e tante scagliette di formaggio di capra prelevate con un pelafrutta o una grattugia dal pezzo di formaggio.
    Portate in tavola la pasta capricciosa con scaglie di formaggio e buon appetito!

Trucchi e consigli

I fagiolini sono facoltativi in base alla verdura di stagione; se vi piacciono potrete utilizzare i fagiolini surgelati o in scatola. Il formaggio di capra invece dona alla preparazione un sapore molto gustoso e particolare, in alternativa va bene ogni formaggio stagionato gradito.

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PRIMI PIATTI DI PASTA

Seguimi anche su PINTEREST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.