Crea sito

Panzerotti al forno con pomodorini e scamorza

Panzerotti al forno con pomodorini e scamorza

I panzerotti al forno con pomodorini e scamorza sono uno spezza-fame gustosissimo, oltre che un ottimo piatto per un pranzo o una cena informali; spesso ne preparo in quantità e li tengo pronti solo da scaldare qualche minuto nel fornetto oppure sotto al grill per una merenda sostanziosa del piccolo di casa, che puntualmente torna da scuola affamato e corre dalla nonna sapendo di trovare qualche golosità preparata in casa. Mi piace, però, anche servirli in tavola per una cena veloce insieme a formaggi o a salumi, il tutto accompagnato magari da tanta verdura cotta o cruda. Preparare questi gustosissimi panzerotti è anche molto semplice: una volta preparato l’impasto, che ovviamente potrete fare a mano o con il supporto del vostro robot preferito (per quanto mi riguarda io mi affido spesso alla macchina del pane) e terminata la lievitazione, si procede a formare i panzerotti con il ripieno prescelto; a tale proposito, io preferisco sempre una farcia a base di scamorza (più asciutta della mozzarella) e pomodorini, poi a questo potrete aggiungere tutto quello che più vi piace e che avete in casa senza alcun problema, basta che i sapori degli ingredienti siano ovviamente compatibili fra loro.

Panzerotti al forno con pomodorini e scamorza

Panzerotti al forno con pomodorini e scamorza

Ingredienti per circa 24 panzerotti (dipende dalla dimensione scelta)

Per il lievitino

  • 100 g di farina 00
  • 12 g di lievito di birra
  • 100 g di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna

Inoltre per l’impasto

  • 300 g di farina 0 + quella nesessaria per la spianatoia
  • 300 g di farina Manitoba
  • 100 g di farina 00
  • 150 g di strutto oppure (75 g di olio extravergine d’oliva + 75 g di margarina vegetale)
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • 300 ml di acqua tiepida

Per farcire:

  • 8-9 scamorzine bianche dolci tagliate a fette oppure mozzarella a dadini ben sgocciolata
  • Pomodorini ciliegino o datterino a piacere tagliati e lasciati asciugare su carta da forno
  • origano q/b
  • semini di sesamo a piacere

Per spennellare prima della cottura

  • 2 cucchiai di olio + 2 cucchiai di acqua +1/2 cucchiaino di sale fino

Procedimento

Per il procedimento a mano è semplice, procedete come d’abitudine mescolando gli ingredienti fino ad ottenere un impasto soffice. Procedete a farlo lievitare fino al raddoppio.

Impasto con la macchina del pane

Sciogliete il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero nell’acqua tiepida del lievitino, aggiungetelo alla farina e mescolate bene gli ingredienti in una ciotola; chiudete con il coperchio e aspettate che raddoppi di volume (a me salta via il coperchio della ciotola quando è pronto).

Nel cestello della macchina del pane versate il lievitino, lo strutto morbido, l’acqua prevista, le farine setacciate e infine in un buchetto all’interno della montagnola delle farine inserite il sale.

Avviate il programma solo impasto della durata di 15 minuti.

Controllate mentre impasta se dovesse servire poca farina o al contrario un pochino di acqua. A fine impasto prelevate il composto e mettetelo a lievitare in una ciotola sigillata con della pellicola in forno spento fino al raddoppio.

Mentre l’impasto lievita lavate e tagliate i pomodorini a metà o a quartini e poneteli su fogli di carta da forno ad eliminare l’acqua di vegetazione.

Tagliate a fettine le scamorzine, se utilizzate scamorza di grande formato tagliatela a dadini.

A lievitazione ultimata trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata leggermente, dividete l’impasto in porzioni più o meno uguali. Con un piccolomattarello stendete ogni porzione in un disco abbastanza sottile,ponete al centro alcuni pezzetti di pomodoro e alcune fettine di scamorza il tutto condito con un pizzico di organo.

Ripiegate a mezzaluna il panzerotto e sigillate i bordi pigiando con le dita dopo avere formato un cordoncino, ponendoli a mano a mano su teglie foderate con carta da forno distanziandoli quanto basta l’uno dall’altro.

Panzerotti al forno con pomodorini e scamorzaLasciate lievitare ancora i panzerotti per almeno 2 ore in forno spento.

Estraete le teglie e accendete il forno in modalità statica a 220°.

Panzerotti al forno con pomodorini e scamorzaPreparate l’emulsione con acqua tiepida, olio e sale mscolando gli ingredienti poi spennellateli su ogni panzerotto; raggiunta la giusta temperatura infornate una teglia alla volta per almeno 25′ o per il tempo necessario affinchè risultino dorati in superficie.

lasciate raffreddare i panzerotti al forno con pomodorini e scamorza su gratelle e serviteli tiepidi in tavola, sono troppo buoni e andranno a ruba!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.