Panini semintegrali con yogurt

Panini semintegrali con yogurt

Per me preparare il pane in casa è sempre un momento piacevole; sicuramente  il momento più appagante è quando il pane durante la cottura sprigiona quel profumo di buono incredibile. I panini semintegrali con yogurt arricchiti con semi aromatici di sesamo, finocchio e di papavero si sono rivelati buoni oltre ogni apettativa. In effetti oltre che buoni i panini semintegrali sono anche carini da vedere e stavolta mi sono sbizzarrita nel formare, con l’insieme dei panini uniti dalla lievitazione e cottura, un rettangolo dal quale ognuno poi puo’ servirsi e staccare il panino aromatizzato preferito. Soffici all’interno con una crosticina croccante fuori i panini semintegrali con yogurt sono ideali per aperitivi e buffet oltre che per qualsiasi pranzo all’aperto anche da farcire con tutto quello che più vi piace. Se volete provare a realizzare i panini semintegrali con yogurt oltre ad impastare a mano potrete aiutarvi ad impastare con la planetaria, il Bimby oppure il vostro robot da cucina preferito…. vi assicuro che il risultato sarà molto apprezzato.

Panini semintegrali

Panini semintegrali con yogurt

Ingredienti per circa 22 panini (la quantità dipende dal peso e dimensioni di ogni panino)

  • 250 g di farina integrale biologica (io macinata a pietra)
  • 200 g di farina di semola rimacinata
  • 250 g di yogurt bianco naturale non freddo
  • 100 o 120 ml di acqua tiepida (la quantità varia di poco in base alla qualità delle farine)
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di miele (1 cucchiaino di Stevia o altro dolcificante adatto alla cottura)
  • semini aromatici: sesamo, semi di papavero e semi di finocchio

Procedimento

Impasto con la macchina del pane

Versate nel cestello lo yogurt e aggiungete il lievito sbriciolato e il cucchiaino di miele sciolto in 120 ml di acqua(aggiungo che la qualtità di acqua va aggiunta per quanto l’impasto ne assorbe a mano a mano partendo dalla quantità minima suggerita aumentando di poco alla volta per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.)

A questo punto aggiungete le farine mescolate al sale e una manciata abbondante di semi misti a piacere.

Avviate il programma impasto + lievitazione.

Impasto con il Bimby

Versate nel boccale lo yogurt e il lievito sbriciolato con l’acqua e il miele disciolto infine le farine mescolate al sale e con i semi aggiunti.

Impostate su boccale,  2 minuti e avviate programma spiga. Durante la lavorazione se l’acqua aggiunta fosse poca aggiungetene poca alla volta dal tappo con le lame in movimento.

Ottenuto un impasto morbido quanto basta, capovolgete il boccale sul piano di lavoro infarinato, svitate la ghiera e lasciate cadere l’impasto con il gruppo coltelli che toglierete.

Formate un panetto e ponetelo a lievitare fino al raddoppio.

Impasto a mano

In una ciotola mettetevi l’acqua con il lievito sbriciolato ed il miele, mescolate affinchè il lievito si sciolga perfettamente.

Sulla spianatoia mescolate le farine con il sale e i semi aromatici, formate la fontana con il buco al centro e iniziate a versare lo yogurt amalgamandolo alla farina circostante aggiungendo a filo l’acqua con il lievito e miele.

Mescolate e impastate fino ad ottenere una sorta di impastoche metterete a lievitare in una ciotola sigillata con pellicola fino al raddoppio.

Preparazione dei panini

Foderate una teglia ( io rettangolare  o tonda con carta da forno).

Suddividete l’impasto in porzioni da 35 g l’una, preparatevi due piattini con i semi che preferite aggiungere come decoro ai panini.

Lavoratele porzioni d’impasto fino a formare delle palline che passserete nei semi per poi sistemarle nella teglia, distanziate quanto basta, alternando i colori e le qualità dei semi scelti.

Ponete la teglia o le teglie se avrete preferito farne due piccole a lievitare in forno spento con la lucina accesa ancora per 2 ore e vedrete che con la lievitazione i panini si saranno uniti.

Panini semintegrali

Al termine della seconda lievitazione estraete le teglie e accendete il forno in modalità statica a 200°, a temperatura raggiunta infornate una teglia alla volta per circa 30′ o fino a che i panini risulteranno dorati e ben cotti anche nella parte sottostante.

A cottura ultimata mettete i panini semintegrali con yogurt a raffreddare su gratelle per poi gustarli in tutta la bontà.

Panini semintegrali

Altre ricette correlate: PANE PIZZA FOCACCE & LIEVITATI SALATI

2 Risposte a “Panini semintegrali con yogurt”

  1. Nella preparazione dei panini semintegrali con yogurt e semi aromatici,questi vanno già messi nell’impasto oppure solo sulla superficie del singolo panino?

    1. in parte ci sono anche nell’impasto..ed è specificato e poi quelli di sesamo e di papavero anche nell’esterno sulla sommità….ciao Elia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.