Crea sito

Melanzane filanti con crudo e scamorza

So che queste melanzane filanti con crudo e scamorza sono una botta di calorie…ma so anche che sono una bontà unica e spero tanto che siate d’accordo con me che ogni tanto si puo’ osare e gustarle con pochissimi sensi di colpa. Però e c’è un però, dovete riconoscermi che ho utilizzato solo gli albumi delle uova per la panatura delle melanzane (per renderle più leggere?)  E.. poi nella miscela oltre al pangrattato ho messo anche del grana grattugiato e farina finissima di mais, ehmm non è una regola ma ne avevo un po’ da utilizzare, giusto per non farci mancare niente. Le melanzane filanti con crudo e scamorza si possono preparare in ogni periodo dell’anno; se desiderate potrete anche variare gli ingredienti del ripieno sarà sempre un piatto unico sostanzioso più che apprezzato dai vostri commensali. Aggiungo inoltre un passaggio importante.. potrete rendere queste melanzane più leggere con la cottura in forno, infatti ho inserito tutti e due i procedimenti.

Melanzane filanti con crudo e scamorza  Blog Profumi Sapori & Fantasia

Ingredienti per : Melanzane filanti con crudo e scamorza per 6-8 prs

  • 2-3 melanzane ovali oppure rotonde di taglia medio-grande
  • farina q/b
  • 3 albumi
  • miscela di pangrattato con qualche cucchiaiata di: grana grattugiato e farina di mais finissima.
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • 2 scamorze piccole a fettine sottili
  • fette di prosciutto crudo magro (il gambuccio è l’ideale)
  • sale fine e pepe
  • sale grosso q/b

Procedimento

Lavate le melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a fette spesse di circa 1 cm in numero pari, ( e per non buttare via niente la parte iniziale e finale di ogni melanzana tagliatela a dadini e preparate un buon sugo per la pasta). Sistemate tutte le fette in un colapasta a strati alternati con una spizzicata abbondante di sale grosso e lasciatele “spurgare” l’acqua amarognola di vegetazione per 30′.

Sciacquate e tamponate le fette di melanzane con carta da cucina; in una ciotola sbattete con una forchetta gli albumi con poco sale, in un piatto versate la miscela per la panatura e in un’altro piatto la farina.

Passate ora ogni fetta nella farina facendo una leggera pressione per farla aderire, poi tuffate la melanzana nell’albume ed infine nella miscela; per ottenere un’ottima panatura premete bene con il palmo della mano ogni fetta e sistematele su un vassoio.

Cottura al forno

Per prima cosa accendete il forno a 180° in modalità statica. Foderate la leccarda o una teglia capiente da forno con carta apposita bagnata strizzata, la classica carta forno, spennellate con olio d’oliva e sistemate le fette di melamzane pronte alla cottura, passate un filo d’olio su ogni fetta e infornate già caldo per almeno 15′, girate le fette con una paletta e lasciate ultimare la cottura. Poi procedete come indicato più giù, farcitura e un’ulteriore passata sotto al grill.

Fritte in padella

In una padella scaldate l’olio alla giusta temperatura e friggete ogni fetta di melanzana da ogni lato, quando saranno dorate ponetele su strati di carta da cucina perchè venga assorbito  l’olio in eccesso e salate leggermente.

Farcitura

Disponete la metà esatta (come numero) di fette di melanzane sulla leccarda del forno foderata con carta da cucina, farcite con la scamorza e il prosciutto crudo a piacere poi chiudete la farcia con un’altra fetta di melanzana, fino ad ultimare gli ingredienti.

Prima di servire in tavola passate la teglia con le melanzane filanti sotto al grill caldo per qualche minuto, servitele caldissime!

Melanzane filanti con crudo e scamorza  Blog Profumi Sapori & Fantasia

Melanzane filanti con crudo e scamorza

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!

Iscriviti alla mia NewsletterSeguimi anche su Facebook

 

14 Risposte a “Melanzane filanti con crudo e scamorza”

  1. Buonissima preparazione, cara Silvana! Promossa a pieni voti (reminiscenze di lavoro in tempi lontani)!
    Sei bravissima! ! !
    Ah, sono felicissimo di sapere che stai bene, evviva!!!
    Buona domenica!

  2. Buondì cara!
    Conosco, in parte, queste melanzane. Non sapevo, però, della panatura con gli albumi (proverò). Di solito, utilizzo la cottura “semi fritta” (al forno) anche per fare la parmigiana. Brava e w le melanzane…
    Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.