Melanzane alla parmigiana tradizionali

Melanzane alla parmigiana

Nonostante non siano particolarmente leggere, le melanzane alla parmigiana restano uno dei piatti più gustosi e invitanti in assoluto. Difficile resistere a una pietanza così saporita, utilizzando però le melanzane rigorosamente fritte (come vuole la ricetta tradizionale) stratificate in teglia con un’ottima salsa di pomodoro e basilico con mozzarella ben sgocciolata, magari arricchita da una parte di scamorza o caciocavallo. Il parmigiano ovviamente fa la parte del leone e, ad ogni strato, intensifica i sapori quindi vi suggerisco di aggiungerlo in maniera generosa. Le melanzane si trovano tutti i mesi dell’anno, ma questo ortaggio dà il meglio di sè, come sapore, durante il periodo estivo. Esistono versioni di parmigiane più leggere, come ad esempio la parmigiana di melanzane non fritte oppure, per chi vuole una pietanza più leggera, può grigliare le fette di melanzane sulla bistecchiera. Non saranno però gustose come le melanzane alla parmigiana tradizionali perciò meglio mangiarle una volta in meno ma fatte a regola d’arte.

Melanzane alla parmigiana

Melanzane alla parmigiana tradizionali

Ingredienti per 6-8  persone

  • 2 melanzane tonde nere medio-grandi
  • 300 ml di salsa densa di pomodoro al basilico
  • 80 g di parmigiano grattugiato grosso al momento
  • 2 mozzarelle fior di latte ben sgocciolate e tagliate finemente (anche nel mixer)
  • 100 g di fettine di caciocavallo o scamorza a piacere
  • farina q/b
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • sale fine

Procedimento

Spuntate e lavate le melanzane poi tagliatele a fette di spessore di circa 1cm, si possono utilizzare subito senza salarle per eliminare il liquido amaro di vegetazione in quanto questa qualità di melanzane non contiene semi amari all’interno della polpa.

Intiepidite la salsa di pomodoro già pronta e sminuzzate sia le mozzarelle che la scamorza o caciocavallo.

In una padella capiente scaldate l’olio di arachidi; infarinate le fette di melanzane e friggetele poche alla volta ponendole a mano  a mano su strati di carta assorbente per eliminare più possibile l’unto in eccesso, poi lasciatele raffreddare magari cambiando la carta.

Accendete il forno a 200° in modalità statica.

Velate con una cucchiaiata di salsa di pomodoro la teglia, sistemate le fette di melanzane coprendone il fondo, spargete uno strato leggero di pomodoro, una spizzicata abbondante di parmigiano e poi parte delle mozzarrelle tritate, e così vi fino a terminare con melanzane, pomodoro e formaggi coprendo il tutto con del parmigiano grattugiato.

Infornate per circa 40 minuti nel ripiano centrale del forno, gli ultimi 10 minuti di cottura modificate il forno in ventilato oppure grill, si favorirà la formazione della crosticina in superficie.

Servite le melanzane alla parmigiana calde o tiepide a piacere.

Melanzane alla parmigiana

Precedente Funghi gratinati al pecorino Successivo Torta Paradiso ricetta base

Lascia un commento