Crea sito

Maritozzi alla panna

I maritozzi alla panna si sono guadagnati un posto d’onore nei miei ricordi d’infanzia; dopo la rosetta con la mortadella, erano la mia merenda preferita. Riuscire a convincere la mamma a comprarmi il maritozzo non era cosa facile; le facevo promesse su promesse mentre restavo con la faccia appiccicata alla vetrina del fornaio, già pregustando quella bontà. Certo la panna era poca cosa, riempiva a malapena la fessura al centro della brioche, ma appena riuscivo ad avere il maritozzo fra le mani ecco che il mio ditino scorreva veloce a prelevare la panna che ovviamente finiva in un nano secondo. Oggi i maritozzi preparati per il mio nipotino sono belli ricchi di panna montata e per renderlo ancora più felice aggiungo anche una spolveratina si zucchero a velo sopra allo zucchero in granella; diciamo pure che non ho lesinato in niente. Soffici come nuvole sono formidabili per ogni momento della giornata, provate a farli perchè sono davvero molto facili ma soprattutto godetevi l’espressione golosa negli occhi dei vostri bimbi. Ed eccovi ingredienti e procedimento per i maritozzi alla panna.

Maritozzi alla panna

 

Maritozzi alla panna

Per impastare ho utilizzato la macchina del pane, ottimo anche l’impasto eseguito a mano, con il Bimby e la planetaria.

Ingredienti 

  • 250 g di farina manitoba oppure 0
  • 250 g di farina 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • 10 g di sale fine
  • 12 g di lievito di birra fresco oppure 130 g di pasta madre
  • 1 uovo intero medio
  • 260 g di latte intero tiepido
  • aroma vaniglia meglio i semini raschiati da una bacca

Per decorare

  • 1 tuorlo d’uovo diluito con poco latte
  • zucchero in granella
  • zucchero a velo
  • panna montata da una sacca a poche oppure quella spry come preferite.

Procedimento con la macchina del pane

1) Scaldate il latte in una ciotolina e diluite il lievito di birra sbriciolato aggiungendo anche 1 cucchiaino di zucchero prelevato dalla dose prevista negli ingredienti. Versatelo nel cestello della macchina del pane.

2) Aggiungete l’uovo leggermente sbattuto a parte, lo zucchero, l’aroma vaniglia e le farine setacciate; fate un buchetto nella montagnola di farine e inserite il sale.

3) Avviate il programma solo impasto, dopo 15′  otterrete un panetto soffice che sistemerete in una ciotola occlusa con della pellicola, attendete che nella lievitazione l’impasto raddoppi di volume. Io ho lasciato lievitare per 4 ore.

4) Prelevate l’impasto dalla ciotola e lavoratelo brevemente poi con un tarocco tagliate tanti pezzi nella stessa dimensione della grandezza che preferite; lavorate ogni pezzo d’impasto in una pagnottella che allungherete ai lati per ottenere la classica forma del maritozzo.

5) Sistemate i maritozzi su teglie foderate di carta da forno ben distanziati e lasciateli lievitare ancora 30′.

Maritozzi alla panna Blog Profumi Sapori & Fantasia

6) Nel frattempo accendete il forno a 200° in modalità ventilata, prima di infornare i maritozzi spennellateli con il tuorlo sbattuto con il latte e aggiungete lo zucchero in granella sulla sommità, questo passaggio è facoltativo.

7) Ponete sul fondo un pentolino con acqua bollente e infornate la prima teglia nel ripiano centrale del forno, lasciate cuocere i maritozzi per 20′ circa, quando saranno gonfi e dorati sfornateli e lasciateli raffreddare su gratelle.

Maritozzi alla panna Blog Profumi Sapori & Fantasia

8) Decorate i maritozzi praticando un taglio per tutto il maritozzo o centrale o leggermente di lato aprite leggermente la fessura e inserite tanti ciuffetti di panna montata.

9) Sistemate i maritozzi sul vassoio dei dolci e se vi piace spolverizzateli con dello zucchero a velo.

 Procedimento con il Bimby

1) Versate nel boccale tutti gli ingredienti previsti, chiudete il coperchio e azionate il Bimby per 10 minuti velocità spiga.

2) Ottenuto l’impasto ponetelo a lievitare fino oltre il raddoppio in una ciotola ben sigillata dalla pellicola.

3) Formate i maritozzi e proseguite come dal procedimento già descritto.

Altre ricette correlate: BRIOCHE E LIEVITATI DOLCI

 

8 Risposte a “Maritozzi alla panna”

  1. ciao silvana finalmente ieri li ho fatti!mi hanno detto che erano buonissimi! io non ho potuto assaggiarli perche’ sono intollerante al glutine.Cone faccio a inviarti la foto?baci

  2. ciao silvana mi sa che e’ la volta buona che li faccio!ti volevi chiedere se con le dosi indicate se ne ottengono 6 o piu’.Un bacio :)!

    1. Di più ma dipende sempre dalle dimensioni Nancy…dai fammeli vedere quando li hai preparati sono curiosissima…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.