Crea sito

Lucioperca al forno ricetta

Lucioperca al forno ricetta

Due prede ambite e portate casa con tanta soddisfazione dal mio pescatore di fiducia…mio marito e niente di meno che due esemplari notevoli di lucioperca o luccio perca, dal peso di 1,400 kg. circa ciascuno. Le carni bianche del lucioperca sono squisite e delicate allo stesso tempo, infatti è ritenuto un pesce dalle carni pregiate. La pulizia dei lucioperca è stata veloce e accurata per poi passare alla farcitura e marinata prima di essere cucinati al forno. Pomodorini, olive a rondelle, erbe aromatiche come: aglio e prezzemolo, erba cipollina e supportate da un trito finissimo di porri hanno dato un saporino delizioso alle carni dei pesci per poi terminare, dopo avere salato e pepato l’interno, con una spruzzata abbondante e generosa di vino bianco secco. Vediamo ora il procedimento per deliziarvi con la ricetta dei lucioperca al forno.

Lucioperca al forno

Lucioperca al forno ricetta

Ingredienti 

  • 1-2 lucioperca già puliti e lavati pronti alla cottura
  • 12 pomodorini piccadilly o ciliegino come preferite
  • olive nere e verdi snocciolate e tagliate a rondelle
  • un trito abbondante di aglio e prezzemolo
  • erba cipollina secca o fresca tritata fine
  • 1 porro affettato fine  (solo la parte bianca)
  • olio extravergine d’oliva q/b
  • vino bianco secco a piacere
  • sale e pepe

Procedimento

Per prima cosa eseguite la pulizia dei lucioperca, a differenza di altri tipi di pesci non è complicata, basterà eliminare tutte le pinne e poi togliere le viscere comprese le branchie, per finire con una lavata accurata sotto al filo dell’acqua fredda. La pelle del lucioperca è spessa, non preoccupatevi se rimane qualche squama sarà eliminata insieme alla pelle dopo la cottura molto facilmente, rivelando le carni bianche e saporite dei pesci.

Tamponate l’interno dei pesci con carta da cucina, salate e pepate l’interno e condite con le erbe aromatiche in abbondanza e un filo d’olio.

Accendete il forno a 180° in modalità statica.

Foderate con carta da forno bagnata e strizzata unta con olio una capiente teglia da forno, dovrà contenere i pesci nella loro lunghezza posizionandoli testa-coda.

Sistemate i lucioperca nella teglia, aggiungete tutt’attorno i pomodorini lavati e tagliati a metà, le olive poi aggiungete le erbe aromatiche infine da un’angolo della teglia versate il vino; occludete la teglia con doppio foglio giuntato di carta stagnola e tenete in frigo per almeno 2 ore; i lucioperca in questo modo insaporiranno con gli ingredienti aggiunti.

Infornate già a temperatura nel ripiano più basso del forno, impostate il tempo per 30 minuti di cottura; a fine tempo eliminate la carta stagnola e fate cuocere ancora per 15-20′ nel caso che i pesci siano piuttosto grossi di peso, altrimenti basterà metà tempo per portare alla cottura ideale pesci di metà dimensione e peso.

A cottura ultimata trasferite un pesce alla volta su un piatto da portata grande e iniziate a sporzionare, eliminando con cautela la pelle e selezionare i filetti di polpa di lucioperca, serviteli con le verdure della cottura e buon appetito!

Lucioperca al forno ricetta Profumi Sapori & Fantasia

Lucioperca al forno ricetta

2 Risposte a “Lucioperca al forno ricetta”

  1. Ottima preparazione di pesce fattibile senz’altro potendolo acquistare – non mi sembra di averne mai visti sui banchi delle pescherie – . Credo comunque che possa benissimo andare con altri pesci di più facile reperibilità. Ti ringrazio sempre e ti auguro buona serata e buona settimana!

    1. Il lucioperca è un pesce d’acqua dolce laghi o fiumi è il suo habitat Teo. In pescheria sarà molto improbabile trovarlo in vendita però giustamente conme mi dici la cottura è ottimale anche per altri tipi di pesci. Una buona domenica anche a te Teo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.