Linguine al sugo di rana pescatrice

Oggi un primo piatto al profumo di mare: linguine al sugo di rana pescatrice che vi stupirà per la sua facile esecuzione. Le linguine al sugo di rana pescatrice chiamata anche coda di rospo è un primo proponibile in ogni stagione dell’anno, infatti il pesce si trova in vendita fresco ma anche surgelato e porzionato, pronto alla cottura ad un costo accessibile. Se pensate ad un menù a base di pesce inserite questo primo piatto; dopo antipasti caldi e freddi ci sta a meraviglia e farete un figurone. Poi è talmente semplice e veloce da preparare che anche i meno esperti ai fornelli sapranno creare la loro gustosa versione.

Linguine al sugo di rana pescatrice
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 350 g pasta tipo linguine

Per il sugo

  • 350 g Rana pescatrice (o coda di rospo)
  • 1 peperoncino
  • 4 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 2 cipollotti
  • 2 spicchi aglio
  • 1 bicchierino Brandy
  • 200 g polpa di pomodoro (pelati a pezzetti)
  • 3-4 cucchiai brodo di pesce
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Linguine al sugo di rana pescatrice

    Lavate la rana pescatrice e tamponatela con carta da cucina, con un coltello praticate due tagli verticali paralleli alla spina centrale staccando i filetti di carne e riduceteli a dadi.

    Sbucciate l’aglio e tagliatelo a lamelle, sfogliate il prezzemolo e tritatelo fine dopo averlo lavato e affettate fini i cipollotti.

  2. Linguine al sugo di rana pescatrice

    In una padella scaldate l’olio poi fate soffriggete a fuoco lento l’aglio con il peperoncino sminuzzato.
    Aggiungete il prezzemolo tenendone da parte 1 cucchiaio da aggiungere alla pasta prima di servire in tavola e anche i cipollotti.

    A questo punto versate in padella anche i dadi di rana pescatrice, fateli rosolare leggermente per qualche minuto girandoli spesso, sfumate con il brandy, salate e pepate ed infine aggiungete la polpa di pomodoro con qualche cucchiaiata di acqua calda, lasciate cuocere per 12′ circa a fiamma dolce dal bollore.

  3. Lessate al dente,in acqua bollente salata, le linguine poi scolatele e versatele nella padella amalgamandole al sugo, aggiungete una macinata di pepe e infine il prezzemolo tenuto da parte, ora servite le linguine al sugo di rana pescatrice in tavola e buon appetito!

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PRIMI PIATTI A BASE DI PESCE

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Precedente Crostatine alla marmellata di agrumi Successivo Ciambella con ricotta yogurt e cioccolato

10 commenti su “Linguine al sugo di rana pescatrice

    • silvanaincucina il said:

      Non lo metto in dubbio, la rana pescatrice ha una carne squisita..buona in tutte le maniere! Grazie Anna e buona serata!

  1. Teo il said:

    Ricetta buonissima – scontato perché “Made in Silvana”-. La rana pescatrice non l’ho mai cucinata ne’ mangiata ma, siccome la mia amica Silvana mi dice che è buonissima le credo sulla parola.
    Grazie cara e buona giornata!

    • silvanaincucina il said:

      Teo devi assolutamente assaggiarla non te ne pentirai te lo giuro!!! Ma non solo al sugo per la pasta, al forno è strepitosa!

  2. Anna Forlani il said:

    Felice e x le sue ricette . Vorrei sapere se si potrebbe avere un’applicazione dove raccogliere tutte le sue ricetta

Lascia un commento