Crea sito

Lasagne allo zafferano mortadella e crescenza

Raffinate e saporite le lasagne allo zafferano mortadella e crescenza sono perfette per il pranzo della domenica o giorni di festa. Il colore giallo caldo dello zafferano mescolato alla besciamella infonde alle lasagne una nota allegra e invitante; poi se uniamo il colore candido della crescenza al rosa della mortadella punteggiato dal verde del basilico sminuzzato sembrerà di ammirare un quadro d’autore. Scherzi a parte credo che già nell’avervi descritto i colori di queste gustose lasagne vi ho stimolato l’appetito, credetemi oltre che belle sono squisite e facilissime da preparare. Potrete avvantaggiarvi come ho fatto io, terminato di assemblarle in teglia le ho sigillate e congelate, si manterranno per parecchi giorni pronte all’occorrenza. Ora vediamo insieme ingredienti e procedimento per preparare le lasagne allo zafferano mortadella e crescenza.

Lasagne allo zafferano

Lasagne allo zafferano mortadella e crescenza

Ingredienti per 6 prs
Per la pasta fresca all’uovo

  • 300 g di farina 0  (oppure 150 g di farina 00 mescolata a 150 g di farina di semola di grano duro) + farina per la spianatoia
  • 3 uova grandi
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Per velocizzare la preparazione potrete utilizzare la pasta pronta per lasagne in teglia

Per la besciamella

  • 1 litro di latte intero
  • 100 g di burro
  • 80 g di farina 00
  • sale e pepe
  • 1 bustina di zafferano

Altri ingredienti

  • 200 g di mortadella in una sola fetta
  • 180 g di crescenza freschissima
  • 100 g di ricotta intera
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • basilico tritato (anche surgelato)
  • 1 tuorlo d’uovo
  • sale
  • poco burro per la teglia

Procedimento

1) Per prima cosa preparate la pasta fresca all’uovo, setacciate le farine e aggiungete le uova e l’olio e impastate per bene gli ingredienti, tenete a disposizione sul piano di lavoro altra farina necessaria. Dopo avere ottenuto un panetto liscio e morbido avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per 30′ circa a temperatura ambiente.

2) Nel frattempo preparate anche la besciamella, scaldate il latte fino a portarlo quasi all’ebollizione poi spegnete il fuoco e tenetelo da parte. In una casseruolina sciogliete il burro e gettatevi di colpo tutta la farina, mescolate vigorosamente per non creare grumi per qualche minuto poi aggiungete a filo il latte sempre mescolando, poi salate e aggiungete anche lo zafferano. portate al bollore fino ad avere una besciamella vellutata e densa al punto giusto. Travasatela da un colino (per eliminare eventuali grumi) in una ciotola e sigillatela con della pellicola a pelle affinchè non si formi la pellicina in superficie e lasciatela intiepidire.

3) Tagliate la mortadella a dadini poi sminuzzatela fine quanto basta insieme al basilico in un tritatutto e trasferitela in una ciotola. Aggiungete la ricotta ben scolata, 5-6 cucchiai di parmigiano e il tuorlo d’uovo e il sale. Mescolate gli ingredienti fino ad ottenere un composto ben amalgamato, se fosse troppo morbido aggiungete altro parmigiano oppure qualche cucchiaiata di pangrattato.

4) Riprendete la pasta dal riposo e con l’aiuto della macchinetta o del mattarello stendete la pasta in sfoglie piuttosto sottili, sbollentatele in acqua salata con poco olio, raffreddatela in acqua fredda per fermare la cottura poi stendetela su teli da cucina per asciugarla. (se utilizzzate la pasta pronta per lasagne saltate questo passaggio).

Lasagne allo zafferano

5) Imburrate la teglia per le lasagne, agiungete qualche cucchiaiata di besciamella poi mettete le sfoglie per coprirne il fondo, aggiungete il ripieno di mortadella (quanto basta) e stendetelo sulla pasta con l’aiuto di una spatola, poi qualche dadino di crescenza e qualche cucchiaiata di besciamella allo zafferano. Spargetevi sopra del parmigiano e coprite con un’altro giro di pasta, ripetendo il procedimento fino all’ultimo strato con la pasta, besciamella ben spalmata con la spatola e parmigiano in abbondanza.

Lasagne allo zafferano

Lasagne allo zafferano 6) Accendete il forno in modalità ventilata a 200°.

7) Infornate le lasagne per 30′ circa o fino a che saranno dorate in superficie.

8) A cottura ultimata lasciate le lasagne allo zafferano mortadella e crescenza a temperatura ambiente per almeno 15′, poi si potranno sporzionare facilmente e servire in tavola, buon appetito.

Lasagne allo zafferano

Altre ricette correlate: PASTA RIPIENA E PASTA AL FORNO

 

6 Risposte a “Lasagne allo zafferano mortadella e crescenza”

  1. Silvana fantastica!
    Mi viene già l’acquolina in bocca!
    Lasagne sublimi che farò molto presto perchè diverse dalle solite col ragù.
    Grandiosamente ti saluto.

  2. Grazie cara Silvana, Grande Cheffa! Sei unica! Ti ringrazio per essermi amica, sia pure “virtuale” . Ora che, finalmente, mi hanno ridato l’ADSL posso nuovamente “corrispondere” senza problemi. Ti rinnovo, anche se un tantino in ritardo , gli auguri per Pasqua e per tutto – anche a tutti i tuoi. Buona settimana!
    Fratello teo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.