Crea sito

Hamburger di tacchino con carciofi

Hamburger di tacchino con carciofi

Oggi condivido con voi una ricetta che a me piace moltissimo, perchè ricca di gusto e, allo stesso tempo, leggera e perfetta anche per chi, come me, segue regimi alimentari particolari. Come dice il titolo stesso, si tratta di hamburger di tacchino che prima vengono grigliati e poi ripassati in padella affinchè si insaporiscano con un sughetto golosissimo a base di porri e cuori di carciofo. Avrete, dunque, in una sola pentola un ottimo secondo piatto assieme a un saporitissimo contorno. Per quanto riguarda i cuori di carciofo, sono perfetti quelli freschi se siete nella giusta stagione ma, siccome a me questo piatto piace davvero molto, spesso lo preparo anche con i cuori di carciofi surgelati, anch’essi ottimi e ideali se si è fuori stagione.

Hamburger di tacchino grigliati con carciofi
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15+20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 hamburger di tacchino
  • 250 g cuori di carciofi
  • 1 porro piccolo
  • 3 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • q.b. erbe aromatiche tritate
  • q.b. sale e pepe
  • 150 ml Brodo vegetale
  • 2 cucchiai Vino bianco secco

Preparazione

  1. Se utilizzate cuori di carciofi congelati lasciateli scongelare in frigo prima dell’utilizzo.

    Sistemate gli hamburger in una ciotola e metteteli in marinata con le erbe aromatiche tritate, un cucchiaio di olio, il vino sale pepe con moderazione.

    In una padella scaldate l’olio rimasto e rosolate a fiamma bassa il porro affettato finemente (anche metà della parte verde delle foglie ben lavate).

    Aggiungete i cuori di carciofi tagliati a fettine, salate e pepate poi aggiungete il brodo bollente e fate cuocere, dal bollore a fiamma dolce, fino a che i carciofi saranno teneri. A questo punto meglio coprire parzialmente la padella con il coperchio.

  2. Scaldate una bistecchiera sul fornello, prelevate dalla marinata gli hamburger di tacchino e grigliateli fino a che risulteranno dorati.

    Non vi resta che aggiungere gli hamburger al sugo di porri e carciofi e lasciare insaporire la carne nelle verdure poi serviteli caldi o tiepidi in tavola con il contorno preferito.

  3. Hamburger di tacchino grigliati con carciofi

Note

Anzichè hamburger di tacchino potete usare carne di pollo, vitello e anche di coniglio.

Ottime anche le cipolle di tropea in sostituzione dei carciofi.

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

Altre ricette simili in: SECONDI DI CARNE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.