Gnocchi di zucca e patate ricetta base

Oggi condivido con voi una ricetta strepitosa che mancava alla mia raccolta: gli gnocchi di zucca e patate. Devo ammettere che mi sono ricreduta dopo averli assaggiati; sono sempre stata convinta che che fossero troppo dolciastri per la zucca contenuta nell’impasto e che non mi piacessero e invece il risultato si è rivelato strepitoso. Saranno state le patate a mitigarne il sapore dolce? Non lo so ma di sicuro, presto, svelerò l’arcano rifacendo gli gnocchi senza patate ma di sola zucca. Guardando gli gnocchi di zucca e patate che sistemavo a mano a mano in bell’ordine nel vassoio, mi sono resa conto della irregolarità accentuata di ogni gnocco, l’uno differente dall’altro, marchio di fabbrica dell’home made; questo è il bello del fare la pasta fresca in casa. Mi sono dilungata sempre troppo a chiacchierare ma ora andiamo agli ingredienti e al procedimento per preparare gli gnocchi di zucca e patate.

Gnocchi di zucca e patate
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:6-8
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 600 g Zucca violina (già cotta)
  • 400 g patate (lessate a vapore)
  • 250 g Farina 00
  • 1 tuorlo d’uovo
  • q.b. Sale fino
  • q.b. farina di semola rimacinata per i vassoi
  • q.b. farina 00 per la spianatoia
  • 1 cucchiaino noce moscata (raso)
  • 1 cucchiaino cannella in polvere (raso)

Preparazione

  1. Gnocchi di zucca e patate

    Eliminate dalla zucca scorza, semi e filamenti interni poi tagliatela a fettine.

    Accendete il forno in modalità ventilata a 180°, foderate la leccarda con carta da forno e sistemate le fette di zucca l’una vicina all’altra e infine infornate per 20′.
    Quando la zucca sarà cotta lasciatela raffreddare poi schiacciatela con un cucchiaio da un colino di metallo affinchè perda più liquido possibile.

  2. Gnocchi di zucca e patate

    Nel frattempo cucinate anche le patate o con la buccia nel metodo vostro abituale oppure se volete velocizzare e ottenere le patate più asciutte possibile fate in questo modo. sbucciate le patate, lavatele e poi cucinatele a vapore per 12′ nella pentola a pressione. Se le patate sono più grandi aumentate il tempo di cottura. A cottura estraetele dalla pentola a pressione e schiacciatele dall’apposito attrezzo sulla spianatoia infarinata e lasciatele intiepidire.

    In una ciotola mettete la zucca schiacciata e frullatela a crema con il minipimer. Poi aggiungete le patate, salate q/b aggiungete il tuorlo d’uovo, la noce moscata e mescolate con cura gli ingredienti fino a ottenere un impasto morbido e ben amalgamato.

  3. Gnocchi di zucca e patate

    Sulla spianatoia infarinata mettete 3/4 della farina prevista e formate la classica fontana, al centro aggiungete l’impasto di zucca e patate e con il tarocco o una spatola iniziate ad impastare. Aggiungete quando serve altra farina tenuta da parte e formate un impasto pronto ad essere trasformato in gnocchi.

    Tagliate una piccola porzione di impasto alla volta, arrotolatela sulla spianatoia infarinata poi tagliate gli gnocchi che potrete rigare passandoli sui rebbi di una forchetta, sul retro di una grattugia oppure sul riga gnocchi apposito.

    A mano a mano che gli gnocchi saranno pronti allineateli su vassoi foderati con carta da forno spolverata con farina di semola, teneteli a temperatura ambiente se dovete cucinarli a breve oppure ponete i vassoi nel freezer. Quando gli gnocchi di zucca e patate saranno diventati duri dal gelo, trasferiteli in sacchetti a porzioni, pronti per la cottura.

    Ricordate sempre di non scongelarli, ma tuffateli ancora congelati in acqua bollente salata.

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PASTA FRESCA FATTA IN CASA

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Precedente Pane alla birra Successivo Frittata con zucca zucchine e pecorino

Lascia un commento