Gnocchi di piselli senza patate ricetta

Oggi sono davvero felice di condividere con voi tutti una ricetta che, per me, è stata un’autentica rivelazione.
Si tratta degli gnocchi di piselli, la cui preparazione non prevede l’utilizzo di patate poichè, ai legumi, si aggiunge semplicemente della farina e un uovo sino a consistenza.
A parte che sono troppo belli da vedere, ma dovete assolutamente provarli per sentirne soprattutto la bontà. Delicatissimi ma molto saporiti, vi lascio qui la ricetta base che poi voi potrete condire come meglio preferite… anche se io avrei già l’idea giusta, lasciatemi provare così poi vi do tutte le dritte!
Questi gnocchi di piselli, sappiatelo, vi faranno fare un figurone in tavola, quindi con poca fatica e poco tempo sui fornelli vi consiglio di cuore di servirli anche se avete ospiti a casa, successo garantito!

gnocchi di piselli senza patate
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 300 g piselli freschi oppure congelati
  • 140 g Farina 00
  • 1 uovo medio
  • q.b. sale

Preparazione

  1. Premessa

    La riuscita ideale nella formazione classica degli gnocchi di piselli è dovuta alla qualità della farina che si utilizza. E’ difficile indicare la qualità giusta ma un consiglio che posso darvi è si di usare la quantità indicata ma, se dovesse comunque risultare un impasto morbido non aggiungete altra farina ma utilizzate una sac a poche per creare gli gnocchi. Se li volete rigati utilizzate una bocchetta rigata, spremete l’impasto su brodo vegetale in bollore e tagliate gli gnocchi nella dimensione voluta. Al contrario se il composto risultasse di giusta consistenza create dei rotolini sulla spianatoia e formate gli gnocchi in maniera tradizionale.

  2. Come creare gli gnocchi di piselli senza patate utilizzando piselli freschi o surgelati.

    Portate a bollore una pentolina di acqua, salatela leggermente e fate cuocere i piselli per circa 20 minuti.

    Sgocciolateli e passateli sotto l’acqua fredda per fermare la cottura e conservare il colore verde brillante.

    Trasferiteli in una ciotola e frullateli con il minipimer, in un mixer o frullatore  oppure passateli a crema dal passaverdura.

    Aggiungete l’uovo sbattuto, un pizzicone di sale fino e la farina nella dose indicata.

  3. Gnocchi di piselli senza patate

    Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un composto lavorabile; formate dei cordoncini e tagliateli a tocchetti che andrete a posizionare su vassoi spolverati di semola di grano duro.

    A questo punto potete cuocere gli gnocchi di piselli senza patate oppure congelarli direttamente sul vassoio, una volta resi duri dal gelo raccoglieteli in sacchetti o contenitori appositi. Per la cottura degli gnocchi congelati tuffateli direttamente in acqua o brodo vegetale a bollore, non fateli mai scongelare prima della cottura.

Note

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

Altre ricette correlate: PASTA FRESCA FATTA IN CASA

Precedente Patate cotte nel latte con piselli e formaggio Successivo Torta al cioccolato bianco cacao e banane

Lascia un commento