Crea sito

Gelato di ricotta senza gelatiera, ricetta facile

Oggi vi presento il mio primo gelato; e che gelato…buonissimo e cremoso; gelato di ricotta senza gelatiera, una ricetta oltre che molto facile, anche veloce da preparare. Con la stagione calda non c’è nulla di meglio che gustare una coppa di gelato e, se fatto in casa, si ha la certezza assoluta della genuinità degli ingredienti. In questo caso ho fatto di più, ho pastorizzato i tuorli previsti dalla ricetta, ottenendo in questo modo una sicurezza maggiore. La pastorizzazione è un metodo facilissimo e veloce, permette di avere tuorli a crudo sicuri per ogni preparazione dolce che li prevede, dal tiramisù, gelati, creme e tanto altro. Ho pensato bene di inserire il passo passo così per semplificare il procedimento…buon gelato di ricotta a tutti!

Gelato di ricotta senza gelatiera, ricetta facile Blog Profumi Sapori & Fantasia

Gelato di ricotta senza gelatiera ricetta facile

Ingredienti 

  • 300 g di ricotta di latte intero freschissima
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 3 cucchiai da tavola di Rum
  • 3 tuorli
  • 25 g di acqua
  • 120 g di zucchero semolato

Procedimento

Nella ciotola dello sbattitore versate i tuorli con 70 g di zucchero, lasciateli montare a lungo con le fruste ad alta velocità fino a che saranno spumosi.

Mentre i tuorli montano a crema, in un padellino versate 50 g di zucchero rimasto e l’acqua, a fiamma dolce e sempre mescolando, portate al bollore e toglietelo dal fuoco prima che lo zucchero inizi a diventare biondo cioè a caramellare poi versatelo a filo sui tuorli montati senza spegnere le fruste, si otterrà un composto ben amalgamato.

Sempre con le fruste in movimento aggiungete il Rum, la ricotta e lasciate frullare per qualche minuto in modo che la ricotta diventi soffice, infine sempre a filo aggiungete la panna.

Versate il composto in uno stampo di alluminio o da congelatore basso, sigillate con della stagnola e mettete il gelato di ricotta senza gelatiera in freezer per 1 ora.

Il gelato così ottenuto non necessita di essere mantecato ad intervalli, quando risulterà ben sodo servitelo in coppe con del cioccolato grattugiato o granella di nocciole…una squisitezza.

Gelato di ricotta senza gelatiera, ricetta facile Blog Profumi Sapori & Fantasia

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

 

40 Risposte a “Gelato di ricotta senza gelatiera, ricetta facile”

  1. Ciao Silvana,
    vorrei provare a fare questo gelato alla ricotta ma vorrei sapere se per freezer intendi il congelatore del frigorifero
    Grazie!

  2. Ciao grande questo gelato,ho giusto una ricotta fatta in casa
    super golosa…Una domanda:posso sostituire il rim con altrp liquore?Tipo brandy o altro?
    Grazie mille

  3. Silvana complimenti come sempre! Questa ricetta mi ispira tantissimo quindi la proverà sicuramente. Che tu sappia è fattibile sostituire la panna “classica” con quella di riso o di soia? In quanto a consistenza è uguale, ma magari il diverso contenuto di grassi può far la differenza…grazie!!

    1. Ciao, guarda io non ho provato con panna di qualità diversa, perciò onestamente non so darti un mio parere, l’unica cosa da fare è provare…te la senti? Segui lo stesso procedimento.Buona giornata!

  4. ho fatto questo gelato ed è squisito.
    inoltre è facile, veloce, non occorre la gelatiera e non bisogna andare alla ricerca di ingredienti strani.
    cosa dire di più : grazie grazie grazie come sempre!

    p.s. in famiglia gradirebbero la versione al cioccolato, mi aiuti?

    buon ferragosto

    maria luisa

    1. Certo che ti aiuterò a fare il gelato al cioccolato grazie Malu a presto con la ricetta magari te la mando nella posta e buon ferragosto!

  5. Davvero mi ispira….mi manca solo la panna e poi provo…e se mi riesce bene come il tuo (o quasi) ahhh gelato alla ricotta della casa 😀

  6. Ah, scusa….. un altro chiarimento…. Cosa intendi x ricotta di “latte”? Che io sappia, ci sono: la ricotta di mucca, quella di pecora e quella mista….

    1. Latte intero ho scritto Titania, appunto per definire la ricotta più ricca e s’intende di mucca, perchè c’è anche magra, di pecora ecc.come c’è il latte intero oppure scremato..ciaoooo

  7. Ciao Silvanaaa….. questa ricetta mi “stuzzica” molto…. Ma, non ho capito quando e come, in questo caso, si effettua la pastorizzazione delle uova… Grazie, ciaoooo!!!

    1. L’ho descritto quando si versa lo zucchero bollente sui tuorli dal padellino, sempre con le fruste in movimento, non cuoce i tuorli ma li pastorizza.

  8. riuscire a fare un gelato con la ricotta(ricotta e zucca sono gli alimenti che preferisco) e senza gelatiera, pensavo fosse quasi impossibile. Grazie Silvana per questa opportunità! Sei sempre la migliore

  9. Non credevo sapessi fare anche il gelato, e che gelato, ottima lavorazione, e un risultato di qualità, complimenti.

    1. Ary non ho mai provato, non so dirti il risultato…magari prova a seguire lo stesso procedimento sempre formaggio è alla fine….ciaoooo e grazie!

  10. Mai assaggiato e devo rimediare.. ha l’aria di essere immensamente cremoso! Anche se qui oggi pare autunno, una bella coppetta la assaggerei! 🙂 Un abbraccio!

    1. Quasi autunno dici…..uhmmm come t’invidio qua al mare si scoppia dal caldo è anche peggio perchè è nuvoloso spero tanto in una pioggia rinfrescante! Grazie stellina e a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.