Crea sito

Frolla salata ai formaggi senza burro

Frolla salata ai formaggi senza burro

Dopo avere pubblicato qualche tempo fa la ricetta della pasta frolla salata al parmigiano, oggi vi propongo la frolla salata ai formaggi ma… senza burro. L’olio extravergine d’oliva, ottimo sostituto del burro, ha reso la frolla salata decisamente più digeribile pur conservando un buon sapore e un’ottima friabilità ottenuta anche dai formaggi aggiunti. Si può impastare a mano oppure utilizzare il mixer o altro robot a piacere, ottenendo in pochi minuti un impasto perfetto. Si possono realizzare torte salate, timballi di pasta al forno, biscotti o tartellette che saranno ottime farcite successivamente, con gli ingredienti preferiti. Per variare la preparazione di base della frolla salata si possono sostituire le qualità dei formaggi aggiunti all’impasto, come ad esempio il pecorino grattugiato al posto del parmigiano, oppure l’Asiago ma anche l’ Emmenthal grattugiato possono sostituire il formaggio cremoso, avendo cura di aumentare un pochino l’olio contenuto, essendo questi ultimi formaggi piuttosto asciutti. Ora possiamo passare agli ingredienti e al procedimento per realizzare la frolla salata ai formaggi senza burro.

Frolla salata ai formaggi senza burro

Frolla salata ai formaggi senza burro

Ingredienti

  • 270 g di farina 0
  • 80 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 uovo grande + 1 tuorlo oppure due uova piccole intere
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di formaggio cremoso spalmabile tipo Philadelphia
  • 1/2 bustina di lievito per torte salate
  • sale fino q/b

( se il composto risultasse troppo sodo aggiungete qualche cucchiaiata di acqua poca per volta, viceversa se fosse troppo morbido aggiungete in parti uguali farina + parmigiano. I prodotti utilizzati sono sempre differenti per qualità e relativo assorbimento).

Procedimento

Nel bicchiere del mixer versate i formaggi con le uova, la farina setacciata al lievito per torte salate e l’olio; frullate ad intermittenza per qualche secondo, aggiungete il sale e poi frullate ancora fino a che l’impasto si staccherà dalle pareti a forma di palla.

Come ho specificato sopra se dovesse risultare morbido o troppo asciutto modificate come suggerito.

Se dovete stendere successivamente la pasta per creare biscotti o snack salati avvolgete l’impasto con della pellicola poi lasciatelo riposare in frigo per almeno 40 minuti.

Invece se dovete creare una torta salata vi consiglio di oliare leggermente e cospargere di pangrattato fine lo stampo che utilizzate per la cottura e stendete da subito la frolla facendola aderire anche ai bordi. Punzecchiatela con i rebbi di una forchetta e sigillatela con della pellicola e poi a riposo in frigo per almeno 1 ora oppure anche fino al giorno successivo.

Basterà togliere la frolla salata dal frigo poco tempo prima di farcirla e poi passare direttamente alla cottura. Con questo metodo velocizzate al massimo il procedimento con ottimo risultato finale.

Frolla salata ai formaggi senza burro
Frolla salata ai formaggi senza burro

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

2 Risposte a “Frolla salata ai formaggi senza burro”

  1. “””… se il composto risultasse troppo morbido aggiungete qualche cucchiaiata di acqua poca per volta, viceversa se fosse troppo morbido aggiungete in parti uguali farina + parmigiano….””
    scusa ma potresti chiarirmi la frase sopra riportata… non è molto chiara…
    Grazie e saluti
    Marilena

    1. Mo hai ragione è l’esatto contrario. Chiedo scusa dell’errore vado a correggere..grazie per la segnalazione Marilena e scusami!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.