Crea sito

Frappe con limoncello senza uova

Frappe di carnevale con limoncello senza uova.

A carnevale non possono mancare sulla tavola le frappe, sfrappole o ancora chicchiere. Comunque si chiamino sono fra i dolci caratteristici di questa pazza festa.
Il limoncello profuma e dona un sapore particolare alle frappe; molto facili da fare e per chi possiede un robot da cucina può velocizzare i tempi per l’impasto ma, per chi come me ama sentire la farina fra le dita… una spianatoia e gli ingredienti necessari sono sufficienti. Dorate e friabili le frappe di carnevale le possono mangiarne anche i piccoli di casa in quanto il limoncello aggiunto non è in dose eccessiva ma, a piacere,potrete sostituirlo con una spremuta di arance in uguale quantitativo.

Frappe con limoncello senza uova
  • Preparazione: 10+ riposo 60 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 90 g zucchero (semolato)
  • 60 g burro (morbido)
  • 2 cucchiai Olio di semi di mais
  • 50 ml Latte intero
  • 50 ml Limoncello (oppure spremuta di arance)
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 pizzico Sale fino
  • q.b. olio di semi di arachidi (per la cottura)
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Setacciate farina, vanillina e lievito sulla spianatoia o in una ciotola capiente, fate un buco al centro e aggiungete il burro con lo zucchero amalgamandoli bene con le dita, poi unite l’olio, il latte a filo mentre si lavora l’impasto e il limoncello in modo che il tutto sia ben assorbito. Per ultimo il sale e iniziate a impastare fino ad avere un panetto compatto, (se serve aggiungete farina nel caso fosse troppo morbido). Avvolgetelo nella pellicola da alimenti e trasferitelo in frigo per almeno 1 ora.

  2. A riposo ultimato prendete la pasta dal frigo e tiratela con il mattarello in una sfoglia sottile (oppure utilizzate la sfogliatrice o Nonna Papera nella mia al n° 4 (ottimo spessore per la pasta).

    Con una rotella dentellata ritagliate dalla sfoglia le forme che più vi piacciono: nodi, quadrati, rettangoli, striscioline, (nei quadrati e rettangoli fare qualche incisione al centro con la rotella per favorire un’ottima cottura).

  3. In una padella capiente scaldate l’olio alla giusta temperatura per friggere le frappe. Cuocerne massimo 4 alla volta girandole con la paletta appena saranno dorate per poi adagiarle su un vassoio ricoperto da abbondante carta da cucina (assorbità l’olio in eccesso), fino a terminare le frappe.

    Spolverizzate le frappe con limoncello senza uova con abbondante zucchero a velo e servitele su un vassoio ancora calde..sono una bontà.

Note

In alternativa alla frittura potete cuocere le frappe con limoncello senza uova anche in forno su teglie foderate con carta forno a 170° in modalità ventilato.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: RICETTE PER CARNEVALE

Seguimi anche su PINTEREST

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

12 Risposte a “Frappe con limoncello senza uova”

  1. Ho appena provato a fare queste frappe, purtroppo sono state un fiasco. Si sono squagliate appena messe a friggere,cosa è successo?

    1. Ops….l’impasto è venuto abbastanza solido da tirare col mattarello? Ti assicuro Giancarlo che in frittura hanno tenuto benissimo, come nella foto…mi dispiace..anche le dosi sono fedeli…davvero non saprei….mi dispiace davvero! 🙁

  2. Fantastiche, le devo fare…a proposito la settimana scorsa mia mamma a fatto la tua ricetta delle castagnole con la crema pasticcera, troppo buone!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.