Crea sito

Fettuccine al sugo di pescegatto

Oggi un piatto di pasta prelibata: fettuccine al sugo di pescegatto, il bottino di mio marito a pesca, la sua vera passione. Per chi non conosce questa qualità di pesce dovete sapere che il pescegatto è un pesce d’acqua dolce dalla carne saporitissima, si cucina in tanti modi ma a brodetto e la modalità che preferisco. , Con questa cottura ho sia la cena e il pranzo utilizzando il sugo saporito con la carne ben diliscata, in questo caso per condire la pasta e precisamente le fettuccine, vi assicuro che meritano davvero!

Fettuccine al sugo di pesce gatto
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 + 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 pescegatto (già puliti pronti alla cottura)
  • 1/2 cipolla (bianca o dorata)
  • 4 spicchi aglio
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 250 g polpa di pomodoro
  • 1 cucchiaio aceto di vino bianco
  • 1 peperoncino piccante
  • 6 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Se non riuscite ad avere i pescegatto puliti e pronti alla cottura procedete in questo modo:

    Con un paio di forbici robuste eliminate tutte le pinne, quelle più dure e pungenti ai lati della testa non serve tanto la testa sarà eliminata, un taglio netto con un coltello pesante. Poi aprire bene la pancia ed eliminare le interiora infine lavare bene il pesce sotto acqua fredda corrente e lasciarlo in un colapasta a sgocciolare.

  2. Preparate il sugo:

    Su un tagliere tritate insieme gli odori finemente. In una casseruola scaldate l’olio e rosolate a fiamma dolce il soffritto con il peperoncino tagliuzzato, aggiungete il pomodoro, poi l’aceto ed alzare la fiamma e lasciate sfumare, salate e pepate aggiungete mezzo bicchiere d’acqua calda e con un coperchio semichiuso lasciate cuocere per 40′, mescolando di tanto in tanto.

  3. Per il sugo della pasta (per 4 persone) utilizzare 2 pescegatto,(otterrete un sugo più abbondante utilizzandoli tutti se preferite e poi congelarlo),  metterli in un piatto togliere la pelle con delicatezza poi spinarli, facendo attenzione ad eliminare le spine che restano nascoste nella carne.

    Lessate al dente le fettuccine, trasferite la polpa del pesce nel sugo e lasciate sul fuoco al minino, scolate la pasta e amalgamatela al sugo, servite calda o tiepida e per chi piace anche una spolverata di prezzemolo tritato.

    Squisite le fettuccine al sugo di pescegatto..ve le garantisco.

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette simili: PRIMI PIATTI AL PESCE

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

14 Risposte a “Fettuccine al sugo di pescegatto”

    1. 3 Kg? Ammappete ma sono enormi, certo che con solo pesce fai brodetto e sugo in abbondanza per la pasta. Mio marito li pesca più piccoli, comunque con 1 kg di pesce vai già bene. Dipende poi per quanti devi cucinare Renato, magari puoi farne in abbondanza e congelarlo pronto all’uso. Ciaooo

  1. Qui ti sei superata, per il semplice fatto che ho sempre sentito che il pescegatto è un pesce difficile da preparare, tu hai fatto un sugo fantastico, credo che con quelle tagliatelle lì stia benissimo, brava te e complimenti a tuo marito, bravissimo pescatore!!

    1. Commento??? quale commento….dove quando..il blog ha fatto un pò di capricci…questo è vero ma non ho trovato altro che questo, a volte finiscono nello spam..ma non è nemmeno li..

  2. anche se è tardi, mette fame lo stesso!! che super delizia!!! il pescegatto ha la carne prelibata. BRAVA Silvana! 10 e lode!!! notte serena a te e a tutte le meravigliose cuoche…

    1. Ohhh meno male che condividi la mia certezza Emma, mi sembrava di avere postato un UFO, credo che tante persone non sappiano quanto è buono questo pesce!! Un buon fine settimana carissima!

  3. Sento un profuminoooooooo !!! i piatti a base di pesce sai che mi fanno impazzire…il pescegatto tesoro mio non l’ho mai mangiato uff…chiedo al mio pescivendolo !!! brava cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.