Crea sito

Fettuccine al sugo di canocchie

Fettuccine al sugo di canocchie

Oggi vorrei parlarvi delle fettuccine al sugo di canocchie, ma ci credete che non è per nulla facile descriverne il sapore? Credetemi, già alla prima forchettata vi perderete in un mare di bontà. Una cosa però è certa: non resisterete quando avrete la possibilità di fare il bis…e anche il tris. Noterete poi che ho inserito, negli ingredienti, il procedimento delle canocchie in umido pubblicato tempo fa, credo sia più semplice procedere per prima cosa con la ricetta base, dopo di che basteranno pochi e semplici gesti per servire le fettuccine al sugo di canocchie ai vostri commensali che, vedrete, si leccheranno anche le dita. Ovviamente potrete utilizzare a piacere svariati formati di pasta lunga o corta aldilà delle fettuccine che io trovo adatte a questo piatto. Farete un figurone con pochissima difficoltà, parola mia!

Fettuccine al sugo di canocchie

Fettuccine al sugo di canocchie

Ingredienti per 4 persone

Canocchie in umido Canocchie in umido   (qui la ricetta)

oppure clicca sulla foto

 

 

 

 

 

  • Sugo di canocchie in umido
  • 500 g di fettuccine all’uovo
  • olio extravergine q/b
  • prezzemolo tritato q/b
  • sale

Procedimento

Dopo avere preparato le canocchie in umido lasciatele intiepidire poi mettetene da parte qualcuna intera da decorare il piatto di portata. Alle canocchie rimaste eliminate con cura il carapace restando su un piatto in modo tale da raccogliere sia la polpa dei crostacei e il sughetto che fuoriesce, aggiungerete poi il tutto al sugo per condire la pasta.

Portate al bollore abbondante acqua, salate e tuffatevi le fettuccine e lasciatele cuocere al dente.

In una padella capiente versate il sugo per il condimento della pasta al quale avrete aggiunto la polpa delle canocchie, versatevi le fettuccine cotte e  amalgamate spadellando per insaporire e prima di servire in tavola spolverate le fettuccine con il sugo di canocchie…per chi ama questi intensi sapori è un piatto insuperabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.