Crea sito

Come preparare i muffin

Dopo essermi documentata sulle origini di questi dolcetti deliziosi e versatili, vi parlerò dei muffin partendo da una breve introduzione storica; proseguirò con consigli su come preparali col metodo americano, congelare i muffin sia crudi che cotti e infine conservarli al meglio per mantenerli fragranti per più giorni. La ricetta dei muffin prossimamente sul blog!

Dolci fatti in casa come preparare i muffin Blog Profumi Sapori & Fantasia

Dolci fatti in casa come preparare i muffin

I muffin dolcetti internazionali: la scoperta dei muffin in Europa è in verità una riscoperta, perchè questi succulenti dolcetti erano, in origine, pasticcini lievitati con i quali gli inglesi erano soliti accompagnare il tè. I Padri Pellegrini nel XXVII secolo, li portarono, poi, con loro nel Nuovo Mondo, l’America. Pause per il tè e pasticcini elaborati non erano, però, adatti alle dure condizioni di vita dei colonizzatori che crearono, allora, sia il muffin dolce a impasto veloce, sia variazioni con ingredienti più sostanziosi come farina di granoturco, pancetta e verdure, per spuntini veloci ma consistenti. I muffin erano dei prodotti caserecci che fino al 1880 non avevano nessuna caratteristica eccezionale; tuttavia, in quell’anno S.B.Thomas un fornaio dell’Inghilterra, aprì un pastificio a New York e raffinò il pane rustico dei coloni, vendendolo a hotel e ristoranti della zona, con l’appellativo di “Thomas fine English muffin”. Il muffin tornò così ad essere il dolce preferito dall’alta società per accompagnare il tè.

Preparare i muffin

Preparare i muffin seguendo il metodo americano è semplicissimo e non occorre neppure il frullatore. La procedura è la seguente: in un recipiente si mescolano tutti gli ingredienti asciutti (farina, fecola, noci tritate, farina di cocco, sale, lievito per torte, bicarbonato di sodio, o prodotti simili); in un secondo recipiente si mescola lo zucchero con tutti gli ingredienti umidi (uova, olio, latte, latticello, panna acida, liquore o altri) Si uniscono poi gli ingredienti asciutti a quelli umidi, si mescola brevemente con un cucchiaio ed ecco che l’impasto è pronto. Bisogna solo fare attenzione a non mescolare troppo a lungo gli ingredienti, a non usare assolutamente il frullatore e a non lasciare riposare l’impasto, ma infornare subito perchè altrimenti i muffin diventano duri e asciutti. Il modo più semplice per preparare i muffin è usare stampi appositi, a sei o a 12 cavità. Nel caso non disponiate di uno stampo per muffin, potete crearne alcuni utilizzando due pirottini di carta sovrapposti. Questi pirottini presentano anche un’altro vantaggio: qualora vengano inseriti nelle cavità dello stampo per muffin, non sarà necessario imburrare lo stampo stesso; inoltre, dopo la cottura, risulterà più semplice anche toglierli.

Dolci fatti in casa come preparare i muffin

Scorta di muffin

Nel caso piuttosto improbabile che non consumiate tutti i muffin, li potete confezionare a tenuta d’aria, in modo che rimangano freschi e gustosi per almeno altri tre giorni. i muffin già cotti possono essere anche  posti in un sacchetto di plastica e conservati nel congelatore fino quasi a tre mesi. Qualora li vogliate poi consumare, sarà sufficiente metterli in forno per 10-15′ a 180° C.

Per conservare l’impasto fresco in eccesso

Potete versarlo nello stampo foderato di pirottini, passare lo stampo nel congelatore fino a che si saranno rassodati, quindi togliete i pirottini e trasferiteli in un contenitore ben sistemati e rimetterli in freezer. Quando sarete assaliti dal desiderio di mangiare muffin, potrete rimettere i pirottini con impasto congelati nello stampo e cuocerli in forno. Ricordatevi che per cuocere i muffin congelati sono necessari 5 minuti in più che per cuocerne fresco.

Info prese dal libro ” Muffin” Edizione italiana

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

 

28 Risposte a “Come preparare i muffin”

  1. Roberto il filgio di Marys ti ha inviato le ricette dei muffin? Mi piacerebbe taaanto provarle…..nel frattempo riesci ad inviarmi per favore la ricetta di muffin semplici e soffici via mail?

    1. Si me l’ha mandata, prima come promesso voglio provarli, appena sono pronti pubblico la ricetta sul blog! Ciao Sonia e buona serata

    2. Quella ricetta che ho mandato a Silvana e che mi è stata tramandata da mia madre e a sua volta da sua madre e’ la ricetta di famiglia, come ho spigato a Silvana, basta sostituire una parte degli ingredienti con quello che si vuole e si ottengono una infinita’ di varianti, oppure alla stessa quantità aggiungere frutta ecc.
      Ad esempio ieri sera li ho pregati al gusto di banana e cioccolato bianco, aggiungendo ci 2 banane e yogurt allo stesso gusto e poi sopra ci ho aggiunto delle gocciolone di cioccolato bianco, che cuocendo finiranno al centro creando un piacevole ripieno 😉 una parte messa sempre nei pirottino di silicone e’ finita nel congelatore per i momenti di depressione da muffins 😉

    1. Appena sono pronta con la ricetta la pubblico così ci sarà anche il passo passo del procedimento, tempo qualche giorno Patrizia..grazie e buon fine settimana!

  2. Ciao cara Silvana che belli questi muffin !! Potresti mandare anche a me la ricetta originale? Vorrei farli per mia figlia. Grazie e complimenti. Lucia

    1. Ciao Lucia, la ricetta originale è in preparazione, appena tutto pronto sarà sul blog con il passo passo della ricetta! Ciao e grazie!

  3. Complimenti x la storia dei muffin
    Era da tempo ke cercavo una buona ricetta x muffin….ma senza quantitativi io nn mi so proprio regolare

    1. Nessun problema Marina appena mi è possibile metto la ricetta originale…con il muffin in bella mostra! Ciao e grazie..

      1. Grazie 1000
        se ti è possibile per questa sera….sai ho i miei nipotini a casa e vorrei farli domani.

      1. Auguroni di pronta guarigione Marina, appena starai meglio la proverai la ricetta ciaooo e buon fine settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.