Crea sito

Crostata alla confettura di pesca con fragole

La crostata alla confettura di pesca con fragole è nata dalla volontà di creare un dolce estroso e differente dal solito, utilizzando ingredienti mescolati fra di loro in maniera insolita. Amaretti, mandorle sminuzzate grossolanamente e gocce di cioccolato mescolati alla confettura di pesca hanno creato il goloso ripieno nella pasta frolla. Per la base della crostata ho scelto una nuova ricetta di frolla appena collaudata, niente di meno che la frolla allo yogurt che, credetemi, considerarla ottima è riduttivo. Preparare la crostata alla confettura di pesca con fragole è molto facile, in modo particolare se seguirete il consiglio-trucchetto, nella preparazione iniziale, della pasta frolla nello stampo. A questo punto direi di passare subito all’elenco degli ingredienti che servono per la crostata alla confettura per poi tuffarci direttamente nel procedimento.

Crostata alla confettura di pesca

Crostata alla confettura di pesca con fragole

Ingredienti (ho utilizzato uno stampo scannellato per crostate di 26 cm)

Per la pasta frolla allo yogurt

  • 300 g di farina 00
  • 125 g di zucchero semolato
  • 75 g di burro morbido
  • 75 g di yogurt bianco intero oppure quello greo denso e cremoso
  • 1 uovo medio intero
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Per il ripieno

  • 100 g di confettura alla pesca
  • 20 biscotti amaretti
  • poco latte tiepido per inzuppare gli amaretti
  • 50 g di mandorle sminuzzate grossolanamente
  • qualche manciata di gocce di cioccolato
  • 10 fragole grosse tagliate a fettine
  • farina q/b per la spianatoia
  • burro + farina per lo stampo

Procedimento

Imburrate e infarinate lo stampo per la crostata, poi preparate la pasta frolla allo yogurt in questo modo:  in una ciotola setacciate la farina con il lievito, aggiungete lo yogurt, il burro a dadini morbido, l’uovo, e lo zucchero. Aiutandovi con un cucchiaio di legno o una spatola amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ma non troppo. (tenetene da parte un pezzetto per i decori della crostata).

Infarinate la spianatoia e stendete la pasta frolla ad uno spessore non troppo sottile e sistematela nello stampo foderando anche le pareti dello stampo. Eliminate l’eccesso di pasta  e con una forchetta punzecchiat il fondo e i lati (in cottura eviterà di crescere)

Ora ricoprite lo stampo con della pellicola e ponetelo in frigo per almeno 1 ora a riposare.

Crostata alla confettura di pesca

Pulite e lavate le fragole, tamponatele in carta da cucina e tagliatele a metà in verticale poi ancora e ancora otterrete delle fettine sottili che terrete in frigo all’interno di un contenitore ben chiuso fino all’utilizzo.

Sminuzzate le mandorle e preparate gli altri ingredienti: gocce di cioccolato, confettura di pesca, amaretti.

Accendete il forno in modalità statica a 180°.

Prendete dal frigo lo stampo ed eliminate la pellicola, con una spatolina stendete uno strato ci confettura sul fondo, inzuppate gli amaretti e sistemateli a corona riempendo il fondo della crostata. Aggiungete le fettine di fragole sistemandole a piacere poi ancora un po’ di confettura di pesca, mandorle e gocce di cioccolato.

Con la pasta frolla tenuta da parte formate dei cordoncini che andrete ad accavallare sulla superficie a decoro.

Infornate già a temperatura per 30-35 minuti nel ripiano centrale (il tempo è soggettivo al tipo del forno), quando la crostata risulterà dorata sfornatela e lasciatela raffreddare.

Trasferite la crostata alla confettura sul piatto di portata e ..gustatela è strepitosa!

Crostata alla confettura

2 Risposte a “Crostata alla confettura di pesca con fragole”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.