Crema al Cointreau

La crema al Cointreau è un ottimo dessert da servire a fine pasto e che, se avete ospiti, vi porterà tanti complimenti. Sembra essere una preparazione elaborata, invece è davvero molto facile da realizzare e il risultato è sempre garantito. La crema così realizzata, oltre ad essere golosissima, ha anche un profumo inconfondibile, quello apportato non solo dagli agrumi utilizzati tra gli ingredienti ma anche dall’aggiunta del Cointreau con il suo caratteristico aroma di arancia. A noi questa preparazione piace moltissimo servita fredda, accompagnata da ciuffetti di panna montata e dal caramello che rendono entrambi questa crema al Cointreau irresistibile anche per chi, di solito, non ama gustare alcolici o super alcolici. Ma ora seguitemi in cucina, vi spiegherò esattamente come procedere per ottenere una perfetta crema dalla consistenza e dal gusto unici.

Crema al Cointreau

Crema al Cointreau

Ingredienti 

  • succo di 4 arance
  • 120 gr.. di zucchero semolato
  • 150 ml di latte
  • 250 ml. di acqua
  • 20 gr. di fecola
  • 3 tuorli d’uovo
  • 30 ml. di liquore Cointreau
  • Per decorare: caramello pronto e panna montata a ciuffetti

Procedimento

Spremete il succo delle arance, filtrate il succo da un colino e versatelo in un tegamino, aggiungete l’acqua e lo zucchero.

Portate, mescolando spesso affinchè lo zucchero si sciolga bene, a sfiorare il bollore poi spegnete il fuoco.

Nel latte sciogliete la fecola mescolando con una frusta poi aggiungetela al succo e zucchero e, sempre su fiamma dolce, lasciate cuocere per 8-10′ sempre mescolando.

Togliete la casseruolina dal fuoco e aggiungete velocemente i tre tuorli, mescolateli con energia poi unite il liquore.

A questo punto versare la crema in coppette e quando sarà fredda ponetela in frigo per almeno 4 ore.

Servitela decorando a piacere. Io ho aggiunto del caramello ma potete utilizzare del cioccolato fuso con ciuffetti di panna montata….ci sta d’incanto.

Raffinato Cointreau….

E’ un liquore a base di scorze d’arance, zucchero e alcool dal profumo intenso. Viene usato sia come aperitivo, sia come digestivo e si degusta puro, con ghiaccio e in diversi cocktail. Viene servito anche caldo sotto forma di punch o grog.

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

Altre ricette simili: CREME GLASSE E BAGNE PER TORTE

Precedente Come usare il lievito di birra Successivo Risotto ai carciofi e salsiccia

Lascia un commento