Crea sito

Cornetti con cioccolato al latte, ricetta

I cornetti con cioccolato al latte sono soffici e golosi; al primo morso rivelano un ripieno godurioso. Il cioccolato al latte l’ho fuso a bagnomaria e lasciato raffreddare, per farcire i cornetti ho utilizzato del cioccolato riciclato dalle uova pasquali che poi ho congelato; aggiunto nell’impasto dei dolci è fantastico e poi anche economico. A piacere e in alternativa, potete utilizzare del cioccolato fondente. Per l’impasto mi sono avvalsa della macchina del pane ma, per chi non possiede questo elettrodomestico può tranquillamente impastare a mano o con altri robot. Quando i cornetti saranno cotti e ben freddi si possono congelare in appositi contenitori, basterà toglierli poi dal freezer per tempo e lasciarli a temperatura ambiente. A colazione saranno come appena fatti se li passerete qualche minuto in forno sotto al grill. Un consiglio: non scaldate i cornetti con cioccolato al latte al microonde, diventeranno mollicci e perderanno la fragranza tipica.

Cornetti con cioccolato al latte
Cornetti con cioccolato al latte

Cornetti con cioccolato al latte

Ingredienti 

  • 200 g di farina Manitoba
  • 160 g di farina 0
  • 150 g di cioccolato al latte
  • 150 g di burro morbido oppure 75 g di burro e 75 g di ricotta o margarina come preferite
  • 60 g di latte intero
  • 2 uova medie intere
  • 10 g di lievito di birra fresco oppure 25 g di lievito madre essiccato
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 albume d’uovo con poco latte per spennellare i cornetti prima della cottura

Procedimento

Nel cestello della macchina del pane versate prima il latte, le uova leggermente sbattute a parte, il burro morbido e lo zucchero, poi le farine setacciate, fate un buchetto al centro ed inserire il sale, poi il lievito sbriciolato sopra a tutti gli ingredienti.

Avviate il programma impasto+lievitazione (della durata di un’ora e mezza).

A fine lievitazione estraete l’impasto dal cestello e trasferitelo sulla spianatoia leggermente infarinata, sgonfiatelo leggermente poi tiratelo col mattarello in una sfoglia rotonda possibilmente.

Cornetti con cioccolato al latte

Ritagliate la sfoglia ottenuta in triangoli, nella base inserire un cucchiaino di cioccolato e poi arrotolate formando il cornetto, con la punta ben attaccata. (magari passate un pò di albume battuto con una forchetta e spennellatelo nel perimetro del triangolo)

Foderate due teglie con carta forno ed allineate i cornetti distanziati fra loro, spennellateli con l’albume battuto con poco latte, poi lasciate lievitare, in forno spento, ancora per un’ora abbondante.

A lievitazione ultimata estraete le teglie e accendete il forno in modalità statico a 200°raggiunta tale gradazione impostata, infornare una teglia per volta,e  lasciate cuocere e dorare per 15′ circa, (il tempo è indicativo dipende sempre dal proprio forno) poi a cottura sfornate i cornetti con cioccolato al latte e lasciateli raffreddare su gratelle.

Sono prontissimi per una ricca colazione o merenda per tutta la famiglia.

Cornetti con cioccolato al latte

Altre ricette correlate: BRIOCHE E LIEVITATI DOLCI

 

6 Risposte a “Cornetti con cioccolato al latte, ricetta”

  1. Grazie mille Silvana x la tua professionalità e gentilezza!!!Sei fantastica!!!!Buona domenica anche a te!!!Un abbraccio!!!

  2. Ciao Silvana….oltre a rinnovare i miei complimenti x te mi permetto di porti una domanda a proposito di questa ricetta:se volessi realizzare l’impasto a mano,quali sono i passaggi da seguire?Ad esempio in che ordine inserire le uova,burro,il lievito?Prima o poi prenderò la planetaria…un forte abbraccio

    1. Ilaria grazie ancora..allora il procedimento a mano è questo: nel latte tiepido sciogli bene il lievito e aggiungi anche 1 cucchiaino di zucchero dalla dose prevista. Setaccia le farine con il sale sulla spianatoia o in una ciotola capiente, al centro fai un buco e aggiungi il burro morbido, lo zucchero e le uova leggermente sbattute, ora inizia ad aggiungere il latte con il lievito sciolto ed ad amalgamare gli ingredienti, forma un panetto e mettilo in una ciotola leggermente infarinata, copri con un telo e metti a lievitare in forno spento per almeno 2 ore o al raddoppio dell’impasto, poi procedi come da ricetta..ciaoooo e buona domenica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.