Crea sito

Come cuocere torte e lievitati in forno con partenza a freddo

Come cuocere torte e lievitati in forno con partenza a forno freddo?
Si può eccome se si può. Ma ci pensate? E’ un piccolo accorgimento che vi permetterà di risparmiare notevolmente sul consumo accendendo almeno 15 minuti prima- tenendomi bassa, affinchè il forno arrivi alla temperatura indicata dalla ricetta per infornare e cuocere la torta.
Ho provato questo metodo proprio oggi prima di mettermi a scrivere questo articolo e condividerlo con voi, darvi la prova tangibile che è possibile la cottura in forno con partenza a freddo ed ottenere un ottimo risultato.

Come cuocere torte e lievitati in forno con partenza a freddo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • CucinaItaliana

Preparazione

  1. Come cuocere torte e lievitati in forno con partenza a freddo

    Vale per forni elettrici in modalità statica per torte o ventilata per i lievitati dolci e salati…oppure in forni a gas; a proposito dei forni a gas ho ricevuto proprio ieri sera un commento da una mia lettrice Biancamaria che mi scrive: ” le paste lievitate sopratutto se morbide vanno infornate a freddo, io accendo il forno un attimo prima di mettere la torta e ho un vecchio forno a gas niente di che, ma da allora le mie torte sono perfette alte e lievitate perfettamente; è un consiglio ottenuto anni fa da un pasticcere di professione. La torta di oggi cotta in forno con partenza a freddo, formata da un’impasto morbido e delicato con un’alta percentuale di latte e yogurt, spesso e volentieri si affloscia al centro dopo che è lievitata quasi a fine cottura, beh ma non ci crederete è lievitata perfettamente.

  2. Come cuocere torte e lievitati in forno con partenza a freddo

    Il procedimento vale anche per i lievitati salati e procedo in questo modo accendo il forno a 40° poi una volta raggiunta la temperatura SPENGO IL FORNO e sistemo le teglie con i panini per la seconda lievitazione. Trascorso il tempo necessario (circa 1 oretta) imposto la temperatura (circa 200° o quella richiesta dalla ricetta) e porto a cottura i panini senza estrarre la teglia dal forno

    Ottimo procedimento per cuocere anche la pizza e focacce con l’aumento graduale “in salita” nel gergo pane, pizza e focacce cuociono benissimo. Metodo però sconsigliato per quei dolci come i bignè e affini che necessitano di avere una temperatura molto calda fin dall’inizio della cottura.

    Il risultato finale?

    Ottimo e vi invito provare a “come cuocere torte e lievitati in forno con partenza a freddo” e otterrete risultati sorprendenti…provare per credere!.

Non perderti anche questi consigli

Cucinare in forno statico o ventilato

Torte che si sgonfiano a fine cottura in forno, cosa fare

Stampi in silicone come usarli al meglio

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace” o lasciarmi un like, ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altri articoli correlati: COME FARE TRUCCHI E CONSIGLI IN CUCINA

Puoi iscriverti al mio GRUPPO su FACEBOOK Le Nonne in cucina ricette di casa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.