Ciambella salata con radicchio noci e ricotta

Descrivere il sapore di questa golosissima ciambella salata con radicchio noci e ricotta è praticamente impossibile: gli ingredienti utilizzati, infatti, si esaltano tra loro dando un risultato a dire poco eccezionale.
La preparazione di questa ciambella è molto semplice e veloce, basterà seguire i passaggi che vado a descrivervi per ottenere la perfezione quanto a consistenza e a gusto.
Può rappresentare un piatto unico, un secondo oppure, tagliata a cubetti  magari preparata in uno stampo quadrato o rettangolare, un fantastico antipasto anche per quando avete ospiti in occasione di una cena informale in piedi o un brunch domenicale.
La ricotta si sposa meravigliosamente sia con le noci che con il radicchio, oppure anche quello con il mascarpone per variare.
Ma adesso andiamo a vedere insieme come preparare questa fantastica ciambella salata con radicchio noci e ricotta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    6-8
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 450 g farina 0
  • 250 ml Latte intero
  • 100 g yogurt bianco cremoso (non dolcificato)
  • 2 Uova (medie)
  • 80 g burro (fuso e freddo)
  • 70 g Gherigli di noci (tritate)
  • 1 cespo radicchio rosso (piccolo)
  • 125 g ricotta
  • 1 bustina lievito istantaneo per torte salate
  • q.b. sale e pepe
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • q.b. Pangrattato (per la tortiera)

Preparazione

  1. Ciambella salata con radicchio noci e ricotta

    Stampo ideale da ciambelle di 24-26 cm (meglio a cerniera antiaderente)

    Lavate le foglie del radicchio e dopo averle sgrondate dall’acqua tagliatele a striscioline fini con il coltello.

    In una padella antiaderente scaldate 1 cucchiaio di olio poi stufate a fiamma bassa il radicchio (deve solo perdere l’acqua di vegetazione) dopo di che ponetelo a raffreddare in un piatto.

    In una ciotola mescolate con una frusta a mano le uova con lo yogurt e il latte (tutti ingredienti non freddi di frigo).

  2. Accendete il forno in modalità statico a 180°.

    Setacciate la farina con il lievito e fate fondere il burro lasciandolo poi intiepidire.

    Aggiungere al composto di uova latte e yogurt la farina a cucchiaiate mescolando con un cucchiaio di legno o fruste elettriche a spirale per impasti consistenti.

    Aggiungete anche la ricotta e il burro infine le noci tritate grossolanamente e il radicchio stufato,

    Ungete con l’olio rimasto e spolverate lo stampo con il pangrattato poi versatevi il composto livellandolo con il dorso di un cucchiaio umido.

  3. Ciambella salata con radicchio noci e ricotta

    Infornate la ciambella salata per circa 50 minuti (tenete presente che il tempo di cottura è sempre indicativo, la funzionalità di ogni forno è differente l’una dall’altra.

    A fine tempo indicato testate la cottura nel cuore della ciambella salata mediante uno stecco di legno.

    Se la superficie risulta dorata e l’interno ben cotto sfornate e lasciate raffreddare.

    Eliminate lo stampo e servite la ciambella salata con radicchio noci e ricotta con tutto ciò che più vi piace anche in sostituzione al pane.

Note

Consiglio: per ottenere una ciambella più leggera e digeribile sostituite il latte intero con latte parzialmente scremato e il burro con 80 ml di olio e 20 ml di acqua. La ricotta invece potrete sostituirla con del gorgonzola o taleggio per una ciambella più saporita.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Precedente Panini allo yogurt con olive nere Successivo Crocchette con gambi di broccoli e patate

2 commenti su “Ciambella salata con radicchio noci e ricotta

  1. Buongiorno GRANDE CHEFFA,
    questa ciambella è molto interessante come, del resto tutte le tue preparazioni. Vorrei chiederti: cosa pensi potrebbe succedere se il latte fosse scremato o parzialmente e il burro fosse sostituito con olio di semi?
    Ti ringrazio per la disponibilità e per la pazienza e ti saluto con un abbraccio anche se virtuale.
    Fratello maggiore teo

    • Silvana Scalambra il said:

      Buongiorno Teo è sempre un piacere leggerti…rispondo alla tua domanda con niente non succede niente se non ottenere una preparazione più leggera. Il burro rende però la ciambella più fragrante l’olio invece un pochino più gommosa. Il latte è perfetto parzialmente scremato. Un abbraccione grandissimo!

Lascia un commento