Ciambella romagnola con uvetta

Oggi ho il piacere di presentarvi la ciambella romagnola con uvetta, una variante molto golosa della classica ricetta. L’uvetta sultanina fatta rinvenire nel Rum acquisisce un saporino stuzzicante che arricchisce la ciambella rendendola molto invitante. La ciambella romagnola con uvetta è ottima a colazione intinta nella bevanda che preferite ma resta sempre un caposaldo della tradizione romagnola imbevuta nel vino dolce in modo particolare l’Albana di Romagna un vino tipico per tutte le occasioni di convivialità.

ciambella romagnola con uvetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12 fette
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 2uova medie
  • 170 mllatte intero
  • 180 gzucchero semolato
  • 100 gstrutto
  • 80 gburro
  • 1 bustinalievito per dolci
  • q.b.zucchero in granella
  • 100 guva sultanina

Preparazione

  1. ciambella romagnola con uvetta

    In una ciotolina mettete a reidratare l’uvetta con acqua tiepida e se vi piace un bicchierino di Rum per almeno 15 minuti.

    In una ciotola setacciate la farina al lievito, aggiungete il burro morbido e lo strutto poi con le punte della dita iniziate a sfregare gli ingredienti fino a che la farina avrà assorbito perfettamente i grassi. Unite lo zucchero, le uova e impastate tutti gli ingredienti aggiungendo poco per volta il latte. (Tenetene da parte 2 cucchiaiate, serviranno a spennellare le ciambelle prima della cottura).

  2. Scolate l’uvetta dal liquido e tamponatela leggermente poi unitela all’impasto.

  3. Accendete il forno in modalità statica a 180°, in una teglia, la leccarda del forno è perfetta, posizionate un foglio di carta forno e poi formate due filoncini con l’impasto aiutandovi con una spatola per rendere liscia e compatta la superficie.

    Spennellate ogni filoncino di ciambella con il latte e poi distribuitevi lo zucchero in granella a piacere. (in alternativa va bene anche lo zucchero semolato).

  4. ciambella romagnola con uvetta

    Infornate e lasciate cuocere la ciambella romagnola con uvetta per circa 30 minuti, spegnete il forno e aprite leggermente lo sportello ponendo un mestolo di legno affinchè resti aperto q/b e lasciate riposare la ciambella per almeno 15 minuti poi fatela raffreddare prima di servirla e gustarla a piacere.

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace” o lasciarmi un like, ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: CIAMBELLE

Puoi iscriverti al mio GRUPPO su FACEBOOK Le Nonne in cucina ricette di casa

Torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.