Crea sito

Ciambella con pesche e yogurt

Preparare dolci e ciambelle è una delle mie tante passioni in cucina; dopo avere pubblicato la ricetta della ciambella con panna e fragole, oggi voglio regalarvi una ricetta golosa e anche leggera: la ciambella con pesche e yogurt. Consiglio di utilizzare pesche piuttosto mature, in questo modo si ha la possibilità di aggiungere all’impasto anche il succo che si ottiene quando si sbucciano e tagliano a tocchetti. Yogurt cremoso bianco oppure al sapore di pesca sono le qualità che preferisco per dare sofficità e sapore alla ciambella con pesche e yogurt. Non avete scuse per non preparare la ciambella la ciambella con pesche e yogurt…. Procedimento facilissimo e ingredienti sempre presenti in ogni dispensa. Dimenticavo di dirvi che anche le pesche sciroppate ben tamponate dallo sciroppo a tagliate a fettine, sono adatte per la ciambella con pesche e yogurt, ma vi assicuro che non sono buone come le pesche fresche e mature.

Ciambella con pesche e yogurt Blog Profumi Sapori & Fantasia

Ciambella con pesche e yogurt

Ingredienti 

Ho utilizzato uno stampo per ciambelle di 24 cm a cerniera

  • 300 g di farina 00
  • 4 pesche mature medio piccole
  • 2 vasetti di yogurt alla pesca oppure bianco e cremoso non zuccherato
  • 200 g di zucchero (servono tutti per contrastare la lieve acidità data dalle pesche)
  • 80 ml di olio di semi di girasoli
  • 4 uova intere medie
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo per decorare (facoltativo)
  • burro + farina per lo stampo

Procedimento

Lavate e sbucciate le pesche restando sospese su una ciotola in modo da raccogliere il succo. Poi tagliatele a pezzetti lasciandoli cadere nel succo.

Imburrate e infarinate lo stampo, accendete il forno in modalità statica a 175°.

Nella ciotola dello sbattitore montate a crema, con le fruste elettriche alla massima velocità, le uova intere con lo zucchero.

Aggiungete a cucchiaiate lo yogurt e versate a filo l’olio, mescolate gli ingredienti a mano con garbo.

Aggiungete la farina e il lievito setacciandoli direttamente nell’impasto poco alla volta per non formare grumi, mescolando delicatamente dall’alto al basso.

Versate il composto ottenuto nello stampo ed infine aggiungete i tocchetti di pesche con il sughetto a piacere.

Ciambella con pesche e yogurt Blog Profumi Sapori & Fantasia

Infornate già a temperatura per 1 ora circa, a fine tempo controllate la cottura infilando uno stecco nel cuore della ciambella.

Lasciate raffreddare la ciambella su una gratella per 12′ circa poi capovolgetela su una gratella per lasciarla raffreddare completamente.

Prima di servire il dolce spolveratelo con zucchero a velo se vi piace.

Un consiglio: le pesche come tanta altra qualità di frutta fresca tende a finire sul fondo dello stampo. Niente paura… basterà ribaltare lo stampo sul piatto di portata e …voilà.

Ciambella con pesche e yogurt Blog Profumi Sapori & Fantasia

 

6 Risposte a “Ciambella con pesche e yogurt”

  1. Ciao,si può fare anche nello stampo da plum cake? Per la frutta ho letto che si può infarinare prima di aggiungerla al composto,così non finisce in fondo 🙂

    1. Cristina io non ho infarinato le pesche, ti assicuro che si fa un gran pasticcio la farina si sente molto a contatto con i liquidi della frutta. Io preferisco che scenda poi capovolgo lo stampo. Ma puoi seguire il consiglio di infarinare se ti senti più sicura. Trovo che sia perfetta la farina per alimenti asciutti come le gocce di cioccolato o l’uvetta si ammollata ma ben asciugata prima d’infarinarla. Anche le olive verdi o nere intere se le infarini senza asciugarle perfettamente restano con una patina biancastra tutt’attorno. Come si fa ad infarinare la frutta fresca come i pezzetti delle pesche per esempio che sono bagnatissime? Si certo puoi usare anche lo stampo da plumcake. Ciao Cristina e scusami se mi sono dilungata.

      1. Silvanina!! Concordo con te sugli ingredienti da infarinare. ogni volta per me è un pasticcio! ottima questa ciambella, per non parlare dell’ultima tua torta al cacao e ricotta. Ti abbraccio

      2. La mia Martolina..come farò senza di te??? 🙁 se potessi te ne manderei una intera è una squisitezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.