Crea sito

Cappelletti in brodo romagnoli

I cappelletti in brodo romagnoli sono il piatto natalizio per eccellenza e della domenica, rigorosamente cotti in brodo di cappone e carni miste. Per attenermi alla tradizione, in attesa delle feste di Natale, ho fatto scorta di cappelletti pronti in freezer solo da cuocere. Avvantaggiarmi è molto utile perchè preparare i cappelletti tutti chiusi a mano, ci vuole parecchio tempo e molto spesso, visto la quantità, mi avvalgo dell’aiuto di mia mamma. Oggi ne ho cucinati due porzioni, sia per assaggiarli (come scusa vale sempre) e poi per presentarveli in anteprima, così magari anche voi, avete la ricetta per poter preparare i cappelletti in brodo romagnoli a Natale. Nessuno in Romagna è depositario della vera ricetta dei cappelletti, a mio modesto parere la vera ricetta alla fine è quella che piace di più. Sono tante varianti negli ingredienti che si modificano da zona in zona, dalla pianura alla collina, spesso usando prodotti tipici del luogo come i formaggi.  Vi lascio la mia ricetta di famiglia dei cappelletti in brodo romagnoli e  spero piaceranno a voi come piacciono tanto a me!

Cappelletti in brodo romagnoli

Cappelletti in brodo romagnoli

Ingredienti per 6-8 persone

La dose perfetta sono 20 cappelletti a porzione (poi dipende dall’appetito) non riscrivo la ricetta del procedimento dei cappelletti in quanto è già presente sul blog, ma aggiungo il link.

Ricetta cappelletti ai formaggiPer la ricetta dei cappelletti ai formaggi cliccare sulla foto

 

 

Per il brodo di carne

  • 400 g di polpa di spalla di bovino (cappello del prete)
  • 350 g di biancostato di manzo
  • 1/4 di cappone o parte del petto o coscia a piacere
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 1 cipolla piccola
  • 1 patata piccola
  • 2 foglie di alloro
  • 1/2  cucchiaio di concentrato di pomodoro (in tubetto)
  • prezzemolo qualche gambo
  • sale grosso da cucina

Procedimento

Preparate i cappelletti come da ricetta allegata, nelle dosi che vi servono in base ai commensali.

Prepariamo il brodo di carne: sciacquate le carni in acqua fredda ed eliminate dal cappone eventuali piumette residue passandolo sulla fiamma del fornello.

Mettete acqua fredda in una pentola capiente, aggiungete le carni, il pomodoro e le verdure mondate e lavate.

Accendete il fuoco e appena in superficie inizia a formarsi una schiumetta, eliminatela costantemente con una schiumarola, il brodo in questo caso resterà limpido a fine cottura.

Fatto questo, raggiunto il bollore salate a piacere e chiudete parzialmente la pentola con il coperchio e fate cuocere il brodo a fiamma dolcissima per alemno 2-3 ore.

Quando il brodo sarà pronto, togliete dalla pentola le carni e le verdure e conservatele in un recipiente, passate il brodo da un colino nella pentola per la cottura dei cappelletti, raggiunto il bollore versate con cautela i cappelletti e lasciateli cuocere per qualche minuto (è soggettiva la cottura in base al gusto)

Servite i cappelletti in brodo romagnoli e buon appetito!

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

4 Risposte a “Cappelletti in brodo romagnoli”

  1. Ho l’acquolina in bocca; Silvana, sei una forza!!! Grazie, grazie, grazie per questa bellissima ricetta.
    Per te: hip hip urràaaaaaaaa!!!!!
    Ancora cari auguri!
    Teo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.