Crea sito

Cappelletti di pasta fresca integrale ricetta base

Cappelletti di pasta fresca integrale ricetta base

I cappelletti di pasta fresca integrale sono davvero ottimi: li ho preparati, cucinati e assaggiati asciutti, conditi semplicemente con burro e salvia e vi assicuro che sono una delizia con la D maiuscola. A dire il vero, inizialmente, ero un pochino titubante nel cimentarmi con i cappelletti fatti con farina integrale; da buona romagnola, infatti, tendo ad essere fedele alla tradizione culinaria della mia Regione e talvolta fatico ad uscire dagli schemi quanto a ricette tipiche della mia amata Romagna. Questa volta, però, ho voluto provarci, ero davvero troppo curiosa di sapere il risultato che avrei ottenuto dopo che l’idea aveva iniziato a frullarmi in testa. Beh, ora sono certissima che li rifarò quanto prima tanto sono piaciuti sia a me che a tutta la mia famiglia. Anzi, mio marito già la sera successiva mi ha chiesto di riprepararglieli. Per quanto riguarda la ricetta tout court, all’impasto della pasta fresca, oltre alla farina integrale, ho pensato di aggiungere anche una parte di farina di semola in modo tale da ottenere una pasta che tenesse meglio in cottura, senza l’eventualità che si scuocessero irreparabilmente. Per farcire i cappelletti, poi, ho utilizzato un ripieno gustoso e precisamente la farcia con mortadella e stracchino e… altrochè se erano saporiti!

Cappelletti di pasta fresca integrale

Cappelletti di pasta fresca integrale ricetta base

Ingredienti per 6- 8 persone

La pasta fresca integrale l’ho pubblicata qualche giorno fa e per avere la ricetta basterà cliccare sulla foto; la stessa cosa per il ripieno o farcia, questo per non rendere il presente articolo kilometrico.

Pasta fresca integrale Pasta fresca integrale

 

 

 

 

 

 

 

Farcia con stracchino e mortadella per pasta frescaFarcia con stracchino e mortadella per pasta fresca

 

 

 

 

Procedimento

La prima cosa da fare è preparareil ripieno, magari anche il giorno precedente alla realizzazione dei cappelletti in modo tale che poi sarà più saporito. Se lo conservate in frigo toglietelo almeno 1 ora prima di iniziare a preparare i cappelletti.

Preparate anche la pasta fresca integrale con farina di semola e uova 1° versione come da ricetta allegata, iniziate a stendere con la macchinetta o con il mattarello una piccola porzione di pasta alla volta allo spessore desiderato.

Per farcire i quadrati di pasta vi consiglio di mettere il ripieno in una sac a poche, tagliate la punta nella dimensione voluta e spremete l’impasto a mano a mano nella quantità necesssaria, in questo modo non vi sporcherete le mani e velocizzerete il lavoro.

Con una rotella ricavate dei quadrati della misura di 4cmx4cm circa, ponete al centro il ripieno e poi chiudete i cappelletti come dalle foto allegate.Sistemate i cappelletti in vassoi foderati con carta da forno e potrete procedere a lasciarli asciugare velocemente come dal metodo allegato.(cliccate sulla foto)

Come fare per asciugare la pasta fresca
Come fare per asciugare la pasta fresca

Procedete fino ad ultimare la pasta e il ripieno (se avanzerà potrete congelarlo e usarlo in altre preparazioni.)

Potrete condire i cappelletti ottenuti come ho fatto io: semplicemente con burro e salvia e spolverizzati con parmigiano o ancora meglio con il pecorino.

Eccovi pronti i cappelletti di pasta integrale ricetta base.

Cappelletti di pasta fresca integrale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.